20 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

NGM CONTRO CLUB ITALIA E´ L´OCCASIONE GIUSTA

14-01-2012 18:02 - News Generiche
I laziali si trovano molto più indietro dei santacrocesi nella classifica di A2. Secondo coach Bertini la crisi di gioco è da considerarsi ormai alle spalle.
Ecco la partita che la la Ngm (nella foto di Marco Bonucci) non può davvero fallire. Domenica pomeriggio (ore 18) al PalaParenti arriva il Club italia che nella graduatoria del campionato di A2 si trova dietro alla stessa squadra santacrocese, in quart´ultima posizione ma molto più distanziata in termini di punteggio.
La squadra del presidente Pantani , infatti, ha 26 punti e il team laziale appena 19.
Quindi il match può rappresentare un bella occasione per incamerare punti dopo un paio di giornate infruttuose, l´ultima delle quali domenica scorsa sul sempre ostico parquet di Città di Castello. Una bella battaglia, non c´è che dire, il primo set vinto, ma in quanto a punti intascati nulla di nulla.
Invece, sia per la classifica che per il morale, servirebbe proprio una bella vittoria netta, anche perché chi precede in graduatoria i biancorossi non è poi così lontano: Aiello Corigliano e Carilo Loreto sono avanti di un punto.
I calabresi presumibilmente non dovranno soffrire in casa del pur redivivo Edilesse Reggio Emilia, mentre i marchigiani sono a Cantù.
Ngm quindi sfrontata e combattiva, per assicurarsi i tre punti di fronte al pubblico amico.
Secondo coach Fulvio Bertini la gara di Città di Castello "è stata decisamente diversa da quella del giovedì precedente in casa contro Isernia. Contro i molisani - sintetizza il tecnico santacrocese - abbiamo sbagliato l´approccio al match e siamo andati sotto di due set.
In Umbria, invece, siamo partiti col piglio giusto esprimendoci su alti livelli.
E´ stata una vera battaglia, in linea con la tradizione fra le squadre di Città di Castello e Santa Croce".
I tanti punti giunti dopo lunghi scambi hanno fatto gustare al pubblico presente una bella partita, equilibrata e lunga circa due ore.
E al tecnico dei Lupi fanno dire che "poteva anche concludersi con un punteggio diverso, a nostro favore".
In più alcuni elementi della Ngm, un po´ in ombra in partite precedenti, sembrano aver ritrovato la bussola giusta, contribuendo con più lucidità e reattività alla prova del sestetto di Santa Croce.
Lo stesso Bertini fa due nomi: Snippe e Tosi: "Mi fa piacere, perché i giocatori di razza si vedono nei momenti di difficoltà".
La classifica di sicuro poco brillante della Ngm Mobile non preoccupa il coach subentrato a Jorge Cannestracci almeno per un motivo: "La crisi di gioco di qualche settimana fa è ormai alle spalle. Io conosco solo un modo per migliorare la situazione in graduatoria: il lavoro e il massimo impegno di tutti".
Contro Club Italia, dunque, l´occasione per ripartire.
(Paolo Falconi - Il Tirreno)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account