20 Maggio 2019
news
percorso: Home > news > News Generiche

SERIE B: ARNO BATTUTO E CALCI TRAVOLGENTE

16-04-2019 06:49 - News Generiche
Esce di scena l'Arno di Castelfranco di Sotto nella lotta per i primi due posti nel girone D del campionato di B.
Risorge invece il Calci e si conferma il Portomaggiore.
Questi i responsi delle gare della terz'ultima di campionato. Ma andiamo con ordine.
Al PalaBagagli è stato il Ferrara di coach Marco Martinelli (ex giocatore di A1) a fermare la marcia della squadra di Sansonetti.
Gli estensi, sospinti da Cester e Del Campo si sono imposti per 3-2, dopo che i biancoverdi hanno gettato alle ortiche la grossa occasione di imporsi per 3-1, nel finale del quarto set.
Sul 23-22 un lungolinea in parallelo di Da Prato è finito fuori di pochi centimetri.
Poi ha sbagliato Rossatti e, sulla palla conclusiva, si sono imposti gli ospiti.
Questi hanno cercato la vittoria dall'inizio alla fine, andando alla ricerca del successo di prestigio con grande determinazione.
Gli uomini di Sansonetti hanno risentito della giornata poco ispirata di Da Prato, soprattutto nei primi due set, lento a carburare e non al meglio, dopo una serie di maiuscole prestazioni.
Se quella palla, nel finale del quarto parziale, scagliata con forza in parallelo, avesse avuto altro esito, saremmo ancora qui a commentare un'altra vittoria dei castelfranchesi, per i quali si era mosso Cezar Douglas, tecnico dei “Lupi”, presente all'incontro, probabilmente anche per dare un'occhiata allo scatenato Del Campo, punta degli emiliani.
L'Arno esce quindi di scena, nella lotta per i primi due posti, proprio a due turni dal termine, dopo un girone di ritorno col piede ben fermo sull'acceleratore.
Sabato 27, dopo il turno di riposo pasquale, gli uomini dell'appassionato presidente Andrea Volterrani ospiteranno il Fucecchio.
A Calci, è invece tornata alla vittoria la formazione di Luca Berti.
La squadra della Certosa ha travolto per 3-0 la capolista Mirandola con Ciulli (nella foto) in cattedra, autore di una super prestazione.
Alla gara era presente Paolo Montagnani, tecnico della Fonteviva Livorno.
Calcesani grintosi e desiderosi di tornare a gioire, dopo due sconfitte consecutive in trasferta.
La palla è stata presa al balzo da Pellegrino e compagni, i quali non hanno concesso niente alla prima della classe, uscita seccamente sconfitta dinanzi ad un pubblico straripante che ha gremito il piccolo impianto in ogni ordine di posti.
Così Berti a fine gara: “Il fatto di avere un solo risultato a disposizione poteva mettere una pressione eccessiva, ma i ragazzi hanno fortemente voluto la vittoria, dimostrando di essersi ripresi, anche a livello mentale, dai due passaggi a vuoto in trasferta. E' stato bello superare la capolista in questo modo, davanti ad una cornice di pubblico eccezionale, con tantissimi piccoli atleti delle giovanili presenti alla gara.
Dopo la sosta pasquale, dovremo vincere le ultime due partite. Non sappiamo se sarà sufficiente per raggiungere il sogno play-off, ma i ragazzi hanno i numeri per farlo e, sicuramente, non lasceremo niente di intentato”.
Ai tre punti incamerati dai pisani ha risposto pure il Portomaggiore, a sua volta vittorioso nel match col Forlì di Gabriel Kunda per 3-0. Così in classifica, a due turni dal termine: Mirandola: 50, Portomaggiore e Calci: 49.
Tre squadre nel giro di un solo punto, per un finale drammatico ed appassionante che avevamo già ipotizzato a suo tempo e che ora è pronto a coinvolgere tante persone prima dei play-off per la promozione in A3.
Chi vi prenderà parte? Questo lo sapremo dopo Pasqua, quando verranno disputate le ultime due gare.
Si riprenderà col derby ferrarese fra gli estensi del Quattro Torri ed il Portomaggiore, col Mirandola che ospiterà i reggiani del San Martino e col Calci di Berti che giocherà a Forlì contro la truppa di Gabriel Kunda.

Marco Lepri


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata