21 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SERIE B: LE EMILIANO-ROMAGNOLE IPOTECANO I PLAYOFF. CROLLA IL CALCI E L'ARNO DOMINA NEL DERBY

29-04-2019 17:30 - News Generiche
I modenesi del Mirandola ed i ferraresi del Portomaggiore prenotano i playoff per la promozione in A3.
Esce di scena il Calci e si rammarica Castelfranco di Sotto.
Il penultimo turno del campionato di B ha emesso, nel girone D, i verdetti definitivi. Sabato prossimo, Mirandola (53 punti) e Portomaggiore (52) potranno accedere agli spareggi in virtù del primo e del secondo posto.
Le altre squadre, a cominciare dal Calci e dall'Arno (49 a testa), dovranno fare la dovuta autocritica, programmando la prossima stagione.
La grande delusa è però il Fucecchio (sesto in classifica con soli 35 punti), travolto per 3-0 nel derby della zona del Cuoio dall'Arno di Dario Sansonetti.
Attenzione a questo tecnico: l'anno scorso ha salvato i biancoverdi, subentrando in corsa e, quest'anno, ha sfiorato la clamorosa qualificazione ai playoff.
L'Arno, sponsorizzato Polycolor Imbalplast, ha fatto suo anche il derby di ritorno dopo aver vinto per 3-2 all'andata.
Pure l'anno scorso i ragazzi del presidente Andrea Volterrani (nella foto di Lemar) si imposero tutte e due le volte sui bianconeri.
Sabato scorso Fucecchio ha rimediato un'altra delusione cedendo con parziali sconcertanti per un derby: 25-17, 25-14 e 25-13.
Cosa è successo al team di Nuti e dei fratelli Benvenuti che, solo due turni prima, aveva fatto il diavolo a quattro col Calci?
E cosa è successo al Ferrara di Cester e Del Campo che, dopo aver fatto l'impresa al PalaBagagli, è stato travolto a domicilio per 3-0 dal Portomaggiore?
La squadra di Taborda è uscita trionfante dal derby estense. C'è chi ipotizza, seppur sommessamente che, in Toscana, sgarbi e ripicche prevalgano, sul “volemose bene” di stampo emiliano-romagnolo. Ne prendiamo nota e procediamo.
Il Calci ha ceduto nettamente nelle ultime giornate (tre sconfitte ed una sola vittoria), andando a picco anche al PalaFiera di Forlì, dove i ragazzacci di “Kunda la bomba” hanno superato per 3-1 la Peimar di Luca Berti.
I romagnoli si sono salvati condannando alla retrocessione lo Scandicci di Francesco Mattioli, un tecnico che sarebbe stato sondato, di recente, un club di categoria superiore.
Il sogno-playoff è però finito per la squadra della storica Certosa di Calci, crollata nel finale, dopo due terzi di stagione disputati da primattrice.
L'assenza di Andreotti, ha pesato nell'economia di gioco dei pisani, per i quali, la volata finale, è stata fatale.
Che il finale di campionato avrebbe potuto riserbare qualche inattesa sorpresa, lo avevamo anticipato, intuendo le difficoltà proposte da un calendario pieno zeppo di gare impegnative nella fase conclusiva.
Sabato prossimo Mirandola e Portomaggiore sigilleranno i playoff, mentre il Calci ospiterà il Ferrara e l'Arno chiuderà a Modena contro l'Anderlini.
L'Arno ha una base molto interessante da cui poter ripartire ed il Calci sa di poter contare su un tecnico del valore di Luca Berti e dell'arrivo dell'atteso, nuovo palasport.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account