27 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

"SIAMO SEMPRE CON VOI, NON VI LASCEREMO MAI"

03-12-2010 13:55 - News Generiche
Ripartire dalla sconfitta con il Padova. La Ngm Lupi cade per la prima volta in questo equilibratissimo campionato di A2 nello scontro diretto al vertice.
Peccato che la prima sconfitta sia arrivata al PalaParenti e peccato non aver potuto «combattere ad armi pari».
Basta guardare il tabellino del match, infatti, per capire che i "Lupi" in questo momento sono in sofferenza: Padova ha fatto giocare undici atleti, Santa Croce solo otto.
Sta qui il motivo principale della sconfitta del team di Gianlorenzo Blengini nella sfida al vertice della nona giornata.
Certo, sarebbe stato bello che la partita fosse andata in modo diverso, sarebbe stato bello se quel primo set con i "Lupi" in vantaggio 24-22 si fosse chiuso a favore della Ngm, sarebbe stato bello se Snippe e Pagni fossero stati in campo.
Con i se e con i ma non si vincono le partite e neppure i campionati. Questo ai "Lupi" lo sanno tutti molto bene e nessuno a fine partita ha azzardato cercare scusanti anche per il valore degli avversari.
La sconfitta brucia e da questo «fuoco» dirigenti, tecnici e atleti cercheranno di trovare la giusta energia per rifarsi subito domenica a Mantova.
Dalla «panchina lunga» del precampionato la Ngm Lupi ora deve fare i conti con una «panchina cortissima».
Sta per arrivare lo straniero che deve prendere il posto di Snippe. Non sarà il brasiliano Caldeira, con il quale però ci sarebbero stati contatti come si era vociferato nei giorni scorsi.
Il nuovo attaccante biancorosso arriverà dall´Est europeo, ma per il momento il nome rimane top secret perché la società su questo argomento è abbottonatissima.
«Siamo sempre con voi, non vi lasceremo mai» ha intonato la Curva (mella foto di marco Bonucci) a fine partita inneggiando ai ragazzi di Blengini.
Ed è questa la dimostrazione che la sconfitta, seppur pesante, servirà a cementare ancor di più il feeling tra tifosi e squadra.
La Ngm Lupi è pronta a nuove battaglie sportive.
Padova ha dimostrato al PalaParenti di essere una squadra forte, ma la differenza con i "Lupi" l´ha fatta solo la panchina più lunga e la condizione ottima di tutti i giocatori.
I "Lupi" invece sono alle prese con un´infermeria purtroppo sempre affollata.



Fonte: g.n. - La Nazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account