04 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

STREGHE ROMAGNOLE PER I "LUPI" A LUGO

01-11-2015 08:11 - News Generiche
Nella notte di Halloween c´è chi ha visto le streghe dopo cena e chi, invece, ha anticipato di un paio d´ore, per una compagnia che non ha fruttato alcunchè.
Ai "Lupi", a Lugo di Romagna, è toccato questo ed il conto da pagare, alla fine, è stato salato: sconfitta per 3-0 e scivolone di ben cinque posti, dal quarto al nono posto, in classfica.
Dopo le prime due confortanti esibizioni con Spoleto e Carpi, la Kemas è forse partita per la provincia di Ravenna, un pò troppo sicura del fatto suo, pensando probabilmente ad un turno sì impegnativo, ma non impossibile, nonostante un Conselice a punteggio pieno dopo due turni.
Invece, dopo un´ora e mezza, i biancorossi erano già sotto la doccia a rimuginare per una partita-no che li ha visti protagonisti dall´inizio alla fine.
Cos´è mancato ai conciari? Quasi tutto potremmo dire, a partire da un servizio che - nonostante le premurose osservazioni dei dirigenti, fin dalla scorsa primavera-estate - continua ad essere fiacco e scontato.
Solo in due (Del Campo e Da Prato) servono forte in salto, mentre gli altri "appoggiano" in maniera prevedibile.
Contro squadre pratiche in ricezione come Conselice, non si va da nessuna parte. Allora occorre lavorare forte in questo fondamentale, dove serve una netta inversione di tendenza.
La ricezione è andata discretamente in Colli all´inizio ma, alla lunga, anche questi è calato, mentre Del Campo ha faticato dall´inizio alla fine e Pochini ha avuto qualche difficoltà.
Ciulli, da metà gara in poi, è andato a cercarsi diversi palloni, giocando a ripetizione sulle bande che, a loro volta, non hanno trovato sbocchi col muro locale piazzato e pronto a raddoppiare, a sporcare, per poi dar modo agli altri di ripartire e di far male.
Al centro il 17enne Menichetti ha colto tre punti (di cui uno al servizio per l´unico ace dei "Lupi"), e Testagrossa ha fatto ancora peggio, con due soli punti incassati.
I dirimpettai ravennati, Belloni e Rota, hanno invece portato a casa venti punti in due.
Da Prato si è disunito quasi subito ed i suoi 17 punti non traggano in inganno perchè l´opposto di Bracci ha disputato una gara insufficiente, intestardendosi e sbagliando oltre il lecito.
L´ingresso di Carminati nel seconto e nel terzo parziale non ha dato ancun esito. Il 16enne Acquarone ha rilevato Ciulli poco dopo la metà del secondo parziale in regìa ma, nonostante tre assist positivi in serie, non ha potuto far niente per invertire una tendenza negativa.
Il muro santacrocese non ha inciso cone nelle precedenti occasioni e gli zero punti di Ciulli sono indicativi in merito.
In una palazzetto dal "clima di gara" assente per la non presenza vocale del pubblico di casa (mai un incitamento! e voto 3) la Kemas poteva e soprattutto doveva fare molto di più.
Invece i conciari sono franati contro un avversario con un opposto "anomalo" (Rizzi), con un Cerquetti che ha finito quasi da protagonista, nonostante i suoi precedenti poco edificanti coi "Lupi". Bene invece Calarco, i centrali e d il vecchio ex biancorosso Bendandi che ha rilevato Sasdelli, all´inizio del secondo set, uscito per infortunio.
Coach Horacio Del Federico (vecchio avversario dei santacrocesi ai tempi del Fontevivo), nel finale, ha attinto a piene mani dalla panchina ma la Kemas Lupi, a quel punto era già uscita da tempo dalla gara.

Lemar per sito F.d.L. 1977 - (C´è chi dice no - Vasco Rossi)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account