28 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

TOTO-VOLLEY: URBINO E "CINCERINO" VINCONO 11MILA EURO

21-11-2009 - News Generiche
Il giornalista Franco Polidori del quotidiano "Il Tirreno", come può, non perde l´occasione per scovare le notizie più curiose e di attualità.
Nella pagina dedicata alla cronaca locale di sabato 21 novembre, Polidori ha riportato la notizia della vittoria di 11mila euro al toto-volley dopo che l´avventore ne aveva scommesse 500.
Il vincitore, che ha giocato al bar-ricevitoria "Chicarico" di Castelfranco di Sotto, gestita dal titolare Fabio Campigli, è stato il popolare Urbino Taddei, noto autotrasportatore santacrocese (da pochi mesi residente ad Orentano), ex dirigente dei "Lupi" e tuttora grande tifoso dei colori biancorossi, senza dimenticare i suoi grandi trascorsi in gioventù nella "Fossa".
Urbino, da noi raggiunto telefonicamente ha detto:-"Ho giocato a metà con "Cincerino"ed abbiamo fatto 13 proprio domenica scorsa quando i "Lupi" riposavano, centrando i nomi delle squadre che sarebbero uscite vincitrici dalle sfide dei campionati di A1 e di A2.
Si, le ho azzeccate tutte e "Cincerino" mi ha dato carta bianca fidandosi di me, affidandomi la metà della cifra che abbiamo impegnato nella giocata".
"Cincerino", per chi non lo sapesse, è nientemeno che Massimo Rosati, fratello di Paolo e figlio di Romano, nonché cugino di Sergio Rosati (Cincera) attualmente consigliere dei "Lupi", una persona con grandi trascorsi nel club santacrocese, prima da atleta e successivamente da dirigente e da direttore sportivo.
Urbino (nella foto di Marco Bonucci, a destra, mentre - in occasione del big-match Codyeco Lupi-Cagliari del campionato di A2 2004-05 - viene avvicinato dal compianto Vittorio Menicagli) avrà forse ascoltato i "suggerimenti" dall´alto che proprio "Lui" gli avrà mandato prima della giocata vincente?
"Quando Vittorio era ancora con noi - dice Urbino - lo ascoltavo volentieri e ci sta che qualcosa mi abbia suggerito anche lui".
Poi Urbino si toglie qualche sassolino dalle scarpe e lancia una frecciatina -"a chi criticava a prescindere l´iraniano Mahmoudi, un ragazzo che ho sempre difeso ed a chi mi dice, penso scherzando, che di volley non me ne intendo".
La risposta di un appassionato come pochi, ex dirigente, forse uscito deluso dal "giro" della società, ma sempre innamorato matto della Codyeco Lupi che segue con immutato affetto oltre a dare sempre una mano ai ragazzi della Curva .
Intanto al bar-ricevitoria "Chicarico", Fabio Campigli si aspetta che Urbino paghi almeno una cena.
Conoscendo da tantissimi anni la sua generosità non abbiamo dubbi in proposito.
(Cronache Santacrocesi)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account