21 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

UNA SQUADRA SOLA E ABBANDONATA

04-05-2014 16:36 - News Generiche
Una squadra abbandonata, lasciata da sola a concludere una stagione che sarebbe già stata difficile a prescindere dopo la mancata iscrizione alla A2 nell´estate 2013.
Il Gruppo Biokimica si avvia a concludere il campionato 2013-14 a capo chino dopo l´ultima stancante trasferta di Olbia, affrontata in traghetto per la mancanza di voli da Pisa e Firenze, che è suonata agli occhi dei meno informati come la classica trasferta "punitiva" per Lumini e compagni. Ma non è stato così.
In Sardegna si prospettava una gara non facile per il team conciario, uscito sconfitto per 3-0 per mano di un team locale, quarto in classifica, ben amalgamato, coriaceo e battagliero.
In sede di presentazione dell´incontro, lo schiacciatore biancorosso Federico Lumini, alla sua prima stagione ai "Lupi", aveva rilasciato questa dichiarazione a Filippo Latini de " Il Tirreno": «Loro saranno molto carichi e vorranno assolutamente vincere. Noi, invece, potremo giocare senza pressioni.
Sono abbastanza soddisfatto della mia stagione anche se dispiace un pò per come sono andate le cose nell´ultimo periodo: con maggior costanza di rendimento, avremmo potuto tranquillamente concorrere per un posto nei play-off, ma crediamo comunque di aver disputato un campionato positivo.
La speranza è di fare bene in Sardegna - ha concluso l´atleta - per toglierci qualche soddisfazione e chiudere a testa alta questa stagione».
Comprendiamo bene le parole di Lumini, un ragazzo semplice, entrato in punta di piedi nell´ambiente biancorosso, con una certa sudditanza, come intimorito dal nome, dalla storia e dal carisma dei "Lupi".
Ha detto bene il "Lumo", riferendosi ad un Olbia carico che ha vinto come da pronostico.
Ha poi parlato di "Lupi" senza pressioni e chi mai avrebbe potuto metterla loro, visto che Pagliai dall´inizio dell´anno, non ha mai visto nessuno negli spogliatoi, neppure quando ci sarebbe stato bisogno di parole di sprone per Del Campo e compagni.
Questo concetto ci è stato ribadito, nei giorni scorsi, da un "vecchio" senatore biancorosso.
Lumini si è detto soddisfatto della sua stagione e crediamo che meriti la conferma, anche se dovrà lavorare sodo per entrare nelle grazie dei "palati fini" che si aggirano intorno al PalaParenti (e Dio solo sa ancora per quanto).
L´atleta dice che "la squadra pensa comunque di aver disputato un campionato positivo" e qui ci sarebbe da parlarne per ore, per cui lasciano ad ognuno di pensarla come meglio crede.
Infine, in Sardegna è andata male, come dimostra il 3-0 per gli olbiesi, ed ora l´unica l´unica soddisfazione che resta per chiudere a testa alta questa stagione, sarà quella di sconfiggere i romani del Monterotondo sabato prossimo al PalaParenti.
Questo è quanto, per una squadra sola, abbandonata dal proprio pubblico, seguita da pochissimi dirigenti, lasciata alla propria sorte fin dai primi mesi, con giocatori che non hanno ancora avuto la possibilità di conoscere la parte più rappresentativa del club in nessuna circostanza, affidandosi a Pagliai, Morando e "Giampi" Fontana ed al presidente Pantani.
Una squadra sola che a capo basso (come ben evidenziato nella foto di Veronica Gentile) si avvia a concludere una stagione grigia con la gara di sabato prossimo.
Venerdì prossimo, nel giorno che precederà la gara col Monterotondo, dovrebbe riunirsi il Cda biancorosso nella sede di piazza Fratelli Cervi.
Arriveranno, una volta tanto, notizie positive?

Sito F.d.L. 1977 (Uomini soli -Pooh)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account