23 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

VITTORIA IN RIMONTA PER LA "FOSSA" AL DEBUTTO

07-06-2011 00:26 - News Generiche
Vince per 2-1 la squadra della Fossa dei Lupi (nella foto di Sir Andrews) al suo debutto nel torneo "Il Lampione" a Marcignana, quadrangolare 4x4 misto.
I biancorossi si sono imposti per 2-1 sul team empolese "Tonno e Fagioli", una pietanza dura da digerire per il team santacrocese che ha stentato all´inizio della partita per poi finire in crescendo.
Ma quanta fatica, per l´opposizione di un avversario a suo agio nell´angusto campetto di via della Nave in cui la "Fossa", per due terzi del primo set è andata addirttura ...in barca.
Decisivi i cambi operati dalla panchina che hanno rimesso in piedi già dalla fine del primo parziale una squadra sbilanciata e bisognosa di correzioni.
Gli empolesi si sono imposti per 25-22 nella prima frazione.
I santacrocesi sono scesi subito in campo con: Roberta Melai, Tazza, Bachi e Lami, andando sotto per 16-24, salvo poi rimontare dopo i primi cambi, fino al 22-24.
Decisivo un errore finale al servizio per il vantaggio empolese.
Nel secondo set, squadra nuova (Francesca Bachini, Squarcini, Buldrini e Tazza) per cercare il pari arrivato dopo l´innesto di Ciabattini per Tazza e il rientro di Lami per un affaticato Squarcini: 25-22.
Federico Lami, dopo una prima parte insufficiente, ha finito senza più sbagliare una palla risultando determinante dal suo rientro in poi.
Al tie break la Fossa dei Lupi ha schierato: Bachini, Squarcini, Lami e Ciabattini andando sotto per 3-5 e 5-7.
Decisivo Squarcini al servizio e cambio del campo sull´8-5.
Poi allungo sul 10-5 con buone azioni ed un gioco più fludido che ha permesso l´allungo sul 13-8 ed il successo per 15-10.
Il tie-break, è stato ben condotto collettivamente dalla squadra che ha indossato le maglie rosse fiammanti con la sponsorizzazione della pasticceria Cavallini in via Mainardi.
Vittoria meritata ma sofferta contro un avversario molto più impegnativo di quanto si potesse pensare.

BUSSO: "DIGESTIONE LENTA"
"Questo "Tonno e Fagioli" è stato più duro da digerire di quanto si potesse pensare. Usando un eufemismo - ha commentato Busso, presente con Lemar in panchina - direi che, per noi, è stata una digestione davvero lenta. Abbiamo corso dei rischi ma, già dalla parte finale del primo set, ne siamo usciti con più convinzione.
Questa partita ha denotato la difficoltà di un torneo più ostico di quanto si potesse pensare, un po´ per qualche nostro difetto ed anche per il valore degli avvesrsari.
Per andare avanti dovremo affidarci sempre alla migliore formazione possibile".
Venerdì prossimo la "Fossa" affronterà la formazione di Ponte a Elsa del "Barrino".
(Info-Curva PalaParenti)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account