24 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

APPELLO DELLA CUOIO: "VENITE ALLO STADIO"

26-05-2018 17:30 - News Generiche
La Cuoiopelli ha bisogno di Santa Croce domani alle 15,30 per la gara di ritorno con la Torres di Sassari, valida per le semifinali nazionali dei play-off per la promozione in serie D.
All´andata i biancorossi di Andrea Cipolli hanno pareggiato per 1-1 in Sardegna e basterà loro concludere la gara sullo 0-0 per andare in finale.
Questo tipo di calcoli non sono però contemplati dalla mentalità dell´allenatore dei conciari, il quale darà indicazioni precise ad Andreotti, Niccolai e compagni.
Intanto da Sassari è annunciato l´arrivo allo stadio Libero Masini di circa 500 tifosi rossoblù con sei pullman, pronti ad imbarcarsi, così come altre persone, che arriverano in aereo, in nave e con mezzi propri.
Dopo tanti anni sarà così riaperta la gradinata dello stadio di via di Pelle che può accogliere circa mille spettatori.
Così il direttore sportivo Sandro Marcheschi: "Contro la Torres, un´autentica corazzata per la categoria, abbiamo bisogno che i santacrocesi riempiano la tribuna coperta e le due laterali. Dalla parte opposta devono vedere un bel colpo d´occhio".
Intanto sui conciari è piombata la tegola di capitan Caciagli il quale si è infortunato nel match d´andata.
La tac ha evidenziato la rottura del crociato del ginocchio sinistro e, tramite lo stesso Marcheschi, all´atleta va un grande "in bocca al lupo" per l´immediato futuro.
Domani pomeriggio il Libero Masini vivrà una giornata storica.
La Torres è in Eccellenza "per sbaglio", perchè una città come Sassari merita ben altri palcoscenici.
Arriveranno in tanti dall´isola e saranno in molti gli ultras veri a sostenere i rossoblù.
La foto che pubblichiamo è relativa alla gara di domenica scorsa al Vanni Sanna sassarese, dopo il gol del pareggio dei padroni di casa. Questa rende bene l´idea.
Come risponderà la sonnacchiosa e "accaldata" (dopo il solleone di ieri) Santa Croce?
Lo scopriremo solo entrando nello stadio intitolato al mitico "Cazzallone", uno che quando giocava - così racconta la stroria - non tirava di certo il piede indietro.
La Curva del PalaParenti, tramite i suoi componenti di spicco, invita la gente biancorossa a partecipare.
I tifosi della pallavolo, quelli dei "Lupi", daranno una mano, già come nei due derby col Fucecchio, in casa con la Larcianese e nello spareggio col Sangimignano.
I bandieroni della "Fossa" sono pronti per garrire al vento, per sostenere Rossi e compagni, autori di una grande stagione.

Sito F.d.L. 1977


Realizzazione siti web www.sitoper.it