07 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI, UN´ALTRA FINALE. ARRIVA LA TORRES

27-05-2018 09:06 - News Generiche
Sarà un´altra finale. L´ennesima finale che la Cuoiopelli disputa in questa entusiasmante coda della stagione 2017-18.
Al "Masini" arriva la Torres per la partita di ritorno del primo turno nazionae dei play-off di Eccellenza per la promozione in serie D.
All´andata, domenica scorsa a Sassari davanti a quasi 3mila persone, è finita 1-1 con gol per i conciari di Scaramelli con un gran sinistro dalla distanza.
Alla Cuoiopelli basterà anche il pareggio senza reti per approdare alla finale (andata e ritorno) contro chi passerà il turno tra i modenesi del Rosselli Mutina e gli umbri del Cannara (Perugia) che si sono imposti per 1-0 nella partita di andata.
"In settimana l´allenatore Andrea Cipolli e i ragazzi hanno lavorato soprattutto sulla tattica e sulla preparazione della partita - spiega il d.s. della Cuoiopelli, Sandro Marcheschi - Inutile, in questo periodo, preparare la partita dal punto di vista fisico. In queste gare i giocatori trovano da soli la spinta e la forza. Venerdì, al termine dell´allenamento, Ciplli ha raccomandato a tutti di non stare al sole nella giornata di sabato e di bere molto perchè oggi sarà molto caldo. Una giusta dosatura delle forze, quindi, e lo spirito di squadra che ci ha contraddistinto per tutta la stagione".
La Torres nel suo stadio, domenica scorsa, ha impressionato i conciari. Una squadra con giocatori di categoria superiore, capaci di saltare l´uomo in velocità. Ai conciari servirà la spinta del pubblico. Dalla Sardegna - Sassari è la seconda città dell´isola con quasi 150 mila abitanti e una provincia che sfiora i 300 mila - arriveranno in circa 500.
Alla Cuoiopelli confidano nell´orgoglio dei santacrocesi e nella loro voglia di un calcio di un certo livello.
A metà anni Ottanta, Torres e Cuoiopelli si affrontarono in nell´allora serie C2.
E´ questo il calcio che merita Santa Croce e che meritano, soprattutto, Cipolli ed i suoi ragazzi, un gruppo di giovani e giovanissimi che oggi dovrà fare a meno del più "vecchio" di loro, capitan Caciagli (che ha appena 29 anni) e che si è infortunato seriamente al ginocchio sinistro (rottura del crociato e di due menischi).
Forza ragazzi, passate il turno anche per fare felice il capitano.
Rientra Morelli che prenderà il posto di Caciagli a centrocampo. Per il resto formazione identica a quella di domenica scorsa. Arbitrerà Peletti di Crema.

Fonte: Gabriele Nuti - La Nazione

Nella foto di Pamela Camarlinghi: Pirone calcia, osservato da un compagno di squadra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account