29 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CANI SCIOLTI AL SEGUITO

09-04-2018 07:19 - News Generiche
Sono state 36 ore difficilmente controllabili, per quello che hanno prodotto all´interno della tifoseria organizzata che, diciamolo onestamente, tanto organizzata stavolta non è proprio sembrata.
Ma andiamo con ordine.
Qualche punto di riferimento della Curva, aveva annunciato in anticipo, che non avrebbe partecipato alla trasferta di Spoleto, per inderogabili impegni presi a suo tempo. Questa è pura verità.
E´ mancato così chi tirasse le fila e riordinasse i programmi, dopo la sconfitta in gara1.
Un po´ tutti aspettavano gli input che non arrivavano.
Anzi sono arrivate, sabato mattina, le prime, mezze polemiche.
E´ iniziata così la conta per Spoleto. Si va o non si va? Chi c´è? Quanti siamo?
Sabato pomeriggio, sul tardi, Mau e Frog comunicano che la trasferta è stata annullata.
I due non hanno un filo di voce. Mau è tristissimo e Frog, per l´amarezza, non ha mangiato quasi niente tutto il giorno.
C´è scoramento perché la squadra viene lasciata da sola nel momento più importante della stagione.
Domenica mattina cambia invece il quadro.
Ci sono delle telefonate: il cuore prevale su tutto, la passione è fortissima, la coscienza richiama al dovere biancorosso.
Giungono i primi sms in cui si dice che la trasferta è sì annullata ma che ci saranno alcuni cani sciolti al seguito.
In effetti qualcuno, fra quelli che partono può considerarsi tale. Il termine, per i più irriducibili, è un vanto.
Per altri calza meno a pennello e può sembrare un´offesa ma, alla fine, la pura passione ha prevalso su tutto e, dal PalaParenti, sono partite alcune macchine per Spoleto.
I cani sciolti avevano annunciato di assistere alla partita seduti in disparte, ma poi una volta al PalaRota, è comparso subito lo striscione da trasferta della Fossa e via col tifo.
Nel settore ospiti si sono concentrate una cinquantina di persone, fra appassionati di vario tipo, dirigenti, familiari degli atleti e così via.
I cani sciolti hanno diretto i cori, sostenuto la squadra e l´incoraggiamento non è certo mancato ai ragazzi in campo.
Questi hanno vinto per 3-2, battendosi con estrema generosità, per rimettere in piedi un quarto di finale iniziato in salita il mercoledì precedente.
Un grande inizio del tie-break ha spianato la strada ad una vittoria, agevolata pure dalla clamorosa svista della panchina olearia al termine del secondo set, con la Monini in campo senza Corvetta, per le troppe sostituzioni effettuate. Cose mai viste fino a ieri in A2.
Questa gaffe ha sicuramente pesato per la Monini.
I "Lupi" ha fatto festa a fine gara per la parità ottenuta, dopo due partite tirate e per aver riportato la bella a Santa Croce, in programma mercoledì prossimo alle 20,30.
Poi è stata ripresa la strada di casa e sono iniziate le telefonate di commento, i contatti con Ale Fedeli che ritornava da Belluno, gli sms con Tommy e tutto il resto.
Una macchina di cani sciolti ha cercato la via per Firenze e si è invece ritrovata...a Terni.
Presi dalla fame, in cinque hanno cenato addirittura a Spoleto, da dove sono ripartiti verso le 23.30 dicendo di aver mangiato bene. Avranno pure...bevuto meglio!
Poi non si è più saputo nulla, mentre uno di loro, è stato addirittura stato segnalato sul pullman della squadra. Altro "mistero della fede"!
Sul gruppo wp della Fossa, il Chitone leader delle Menti Perse, ha detto la sua con poche parole.
Ma, questa volta, i cani sciolti l´hanno proprio superato!

Sito F.d.L. 1977 – Curva PalaParenti


Realizzazione siti web www.sitoper.it