01 Marzo 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUNEO ALZA LA SUPERCOPPA CON UN SECCO 3-0 SU TRENTO

30-12-2010 08:26 - News Generiche
LA CURVA DEL PALAPARENTI SI CONGRATULA VIVAMENTE COI BLU BROTHERS PER L´ENNESIMO SUCCESSO D0LLA LORO FANTASTICA SQUADRA RIBADENDO L´ORGOGLIO PER UN GEMELLAGGIO FORTE E DURATURO.

Bre Banca Lannutti Cuneo: Il pubblico che ha fatto segnare il tutto esaurito al PalaRuffini di Torino si aspettava uno spettacolo e spettacolo e´ stato. Trento e Cuneo a giocarsi la Supercoppa, ancora una volta di fronte, come l´ultima volta, 8 mesi fa a Bologna, sempre sul campo tricolore.

Cuneo scende in campo con Grbic e Nikolov, Wijsmans e Parodi, Mastrangelo e Volkov, Henno libero.
Stoytchev risponde con Raphael e Stokr, Kaziyski e Juantorena, Birarelli e Leonardi (in campo a sorpresa al posto di Sala, reduce da un´influenza), Bari libero.
Cuneo parte bene e il bel muro di Wijsmans su Stokr porta Cuneo sul 6-3 e la Bre Banca Lannutti va al primo time out tecnico sull´8-4 con muro di Volkov.
L´ace di Mastrangelo porta Cuneo avanti 10-4 e Stoytchev e´ costretto al primo time out discrezionale. Un tocco di seconda di Grbic porta Cuneo al secondo time out tecnico ancora avanti: 16-11.
Trento si fa piEcontinua in attacco e si avvicina a -2 (16-14 per la Bre Lannutti), poi Cuneo torna a recuperare terreno: 21-17 con l´errore in attacco di Juantorena e 22-18 con una splendida pipe di Wijsmans. Il mani out di Nikolov regala il primo set ball alla Bre Lannutti e Stokr lo annulla.
Il muro di Birarelli annulla anche il secondo set ball per Cuneo, al termine di uno scambio combattutissimo. Chiude l´errore al servizio di Juantorena: 25-20.
Trento risulta meno continua ed efficace in attacco (solo il 38% nel primo set, contro il 55% di Cuneo) e soffre soprattutto con Juantorena (25%) e Kaziyski (33%).
Secondo set e Cuneo avanti 5-2, Stotychev inserisce Sokolov per Stokr e nel corso del set inserisce Sala per Leonardi, ma Cuneo resta avanti 8-6 al primo time out tecnico.
Un gran muro di Parodi su Sokolov segna l´11-9, ma Sokolov risponde con l´attacco che vale l´11-10.
Il muro di Trento su un difficile appoggio di Wijsmans, nato da una ricezione cuneese sbagliata, vale la parita´ per Trento: 12-12. L´attacco di Kaziyskii vale il vantaggio 15-14 per i trentini e l´ace di Juantorena porta la formazione di Stoytchev al secondo time out tecnico avanti 16-14.
Mastrangelo mette giEun pallone pesante al termine di uno scambio interminabile e Cuneo si rifa´ sotto 17-18. L´attacco out di Nikolov riporta Trento avanti 19-17 e il primo tempo vincente di Mastrangelo segna il 19-20, poi il quarto tocco fischiato a Raphael e Cuneo pareggia 20-20, per poi passare in vantaggio 21-20.
Juantorena pareggia 22-22. Un gran muro di Grbic su Juantorena riporta Cuneo avanti 23-22 e Cuneo mantiene unaluciditimpressionante, andando a chiudere con Parodi a tutto braccio 25-23 e 2-0 per Cuneo.
Terzo set con le due formazioni in equilibrio fino all´11 pari, poi Trento allunga 13-11 e Alberto Giuliani chiama il time out.
Una battuta out di Trento e un´invasione portano le due formazioni ancora in parita´ sul 13-13.
Il muro di Nikolov su Stokr segna il nuovo vantaggio di Cuneo sul 17-16 e poi ci pensa Wijsmans ad allungare 18-16.
La diagonale di Parodi vale il 20-19 per Cuneo e l´attacco di Wijsmans dalla seconda linea e´ il 21-19.
Vlado Nikolov segna il 22-20, l´attacco in rete di Juantorena su svarione in ricezione di Della Lunga sulla battuta di Patriarca regala il primo set ball, poi annullato da Trento.
Chiude Volkov 25-22.
E Cuneo porta a casa la quarta Supercoppa (nalla foto nelle mani del capitano) della sua storia.
E il terzo trofeo di questo 2010 magico...

Fonte: Sara Comba - Uff. Stampa piemonte Volley

Realizzazione siti web www.sitoper.it