22 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIO, QUALIFICAZIONE IN COPPA ANCORA APERTA

05-09-2018 06:54 - News Generiche
E´ terminato in parità (1-1) il derby d´andata di Coppa Italia fra la Cuoiopelli ed il San Miniato Basso.
Si è giocato domenica scorsa in notturna, al Libero Masini di Santa Croce e la cosa è stata alquanto particolare.
Bello l´impatto visivo: campo in ottime condizioni e pubblico indicativamente sufficiente, seppure con larga rappresentanza giallorossa.
La Santa Croce sportiva, diciamo la verità, ha risposto molto parzialmente. La gara è stata godibile, soprattutto nella ripresa.
Notato in tribuna il tecnico dei "Lupi", Totire.
Mercoledì 12 il ritorno a San Miniato Basso con Niccolai (nella foto di Lemar) e compagni, decisi a superare il turno.
Ancora una volta il match fra i conciari ed i giallorossi del Pinocchio si è chiuso in parità. Cinque su cinque, questo il bilancio fra le due squadre, visto che le sfide in Eccellenza tra Cuoiopelli e San Miniato Basso finiscono sempre in parità, coppa compresa.
Neppure la sfida di domenica scorsa ha avuto un esito diverso. Rispetto all´anno scorso, col doppio confronto di coppa terminato a reti bianche, stavolta è uscito il pareggio con un gol per parte, grazie alle realizzazioni dell´ex Bencini (mobilissimo e rapido) e l´autorete dell´estremo difensore ospite Pinelli.
Alla luce del gol doppio in trasferta, l´1-1 soddisfa maggiormente i sanminiatesi che, nel caso in cui si concluda a reti bianche il derby di ritorno, passeranno il turno.
Il tecnico biancorosso Andrea Cipolli ha così affermato: "Siamo partiti un po´ contratti. Dobbiamo crescere dal punto di vista fisico e tattico. L´aspetto fisico mi preoccupa di meno, so che la condizione arriverà.
Per quanto riguarda l´aspetto tattico, dobbiamo perfezionare equilibri e gli automatismi. Abbiamo lottato e giocato, proponendoci però meno rispetto alle recenti amichevoli.
Raffi e Mengali - ha proseguito Cipolli - si sono mossi bene fino a quando hanno avuto benzina. I due dovranno migliorare l´intesa e la condizione. Siamo una squadra che si è rinnovata che ha indubbi margini di miglioramento; però c´è parecchio da lavorare. Tra un mese avremo le idee più chiare".
Intanto domenica 16 settembre è in programma il derby di campionato a Fucecchio.
"La speranza - ha concluso l´allenatore dei conciari - è quella di portare a casa i risultati, in attesa di tempi migliori. Domenica prossima debutteremo in campionato in casa con lo Sporting Cecina".

Sito F.d.L. 1977


Realizzazione siti web www.sitoper.it