13 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI E SAN MINIATO BASSO, FRA LORO C´E´ DI MEZZO LA "X"

06-02-2018 21:02 - News Generiche
Eccellenza - Quattro pareggi su altrettanti incontri. E se ci fosse stata la Var?
Il San Miniato Basso si conferma la bestia nera della Cuoiopelli in questa sua prima stagione in Eccellenza.
Due pareggi in altrettante partite di campionato e due pareggi (con i rigori a favore dei giallorossi di Luca Venturini ed eliminazione della Cuoio) in Coppa Italia.
«E´ un dato di fatto che siamo la bestia nera della Cuoiopelli – dice Venturini – Ma per noi non è motivo di soddisfazione. I rapporti tra noi sono ottimi e auguriamo alla Cuoio di poter proseguire su questa strada».
Il derby di domenica al «Pagni » è stata una gran bella partita.
Su questo concordano i due allenatori: Andrea Cipolli della Cuoiopelli e Venturini.
«E´ stata una gara che in Eccellenza non si vede spesso – sono parole del tecnico del San Miniato Basso – Tutte e due le squadre hanno dato il massimo: qualità tecnica, agonismo, corsa. Poteva vincere l´una o l´altra. Alla fine sono uscite amareggiate entrambe.
La Cuoio era in vantaggio all´ultimo minuto e sperava di portar via tre punti importantissimi, noi abbuiamo creato molto e non meritavamo di perdere. Alla fine abbiamo trovato il pareggio all´89´ con Granito e sinceramente, anche per occasioni create, meritavamo anche di vincere».
Ci sono stati due episodi daVar. Il primo su Remedi a cui è stato annullato un gol al 15´ per fuorigioco. Il secondo per una palla respinta da Morini e secondoil San Miniato Basso era già oltre la linea di porta.
«Remedi era in sovrapposizione – dice Cipolli – E che sia stato possibile fosse in fuorigioco non riusciamo a spiegarcelo. Sulla respinta di Morini il guardalinee ci ha detto che il pallone era trenta centimetri fuori dalla porta». «I miei giocatori, Taddeucci in particolare – sono parole di Venturini – mi hanno detto che la palla era dentro. Ma, appunto, sono i miei giocatori e noi bisogna attenerci alle decisioni dell´arbitro».
«E´ stata una bella partita e la mia squadra mi è piaciuta, contro un ottimo San Miniato Basso – sono parole di Cipolli – Il pareggio, in un campo così, va bene. La cosa che non va bene
tra virgolette, è che ha vinto anche il Sangimignano. Dopo l´espulsione, un po´ ingenua, di Niccolai, ci siamo abbassati, Venturini ha messo nuovi attaccanti, tutti di livello molto alto, e alla fine abbiamo subito il pareggio.
Abbiamo vinto sette partite all´ultimo minuto, questa volta il gol l´abbiamo subito noi. Capita».

Fonte: gabriele nuti - La Nazione

Nella foto di Pamela Camarlinghi: l´esultanza della Cuoiopelli dopo il gol di Remedi.


Realizzazione siti web www.sitoper.it