27 Febbraio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI: L´APPELLO DEL GEBINO

24-05-2018 09:56 - News Generiche
Roberto Pertici, degno figlio di Mauro, ex portiere della Cuoiopelli, conosciuto da tutti - a suo tempo - con l´appellativo di Gebo, è una figura di spicco del club biancorosso.
In molti chiamano Roberto "Vicepresidente" ed il titolo ci sta tutto.
Lui è il Gebino e, dalla "Dingo", ha indirizzato ai santacrocesi ed a tutti i simpatizzanti del sodalizio conciario, questo suo appello, pubblicato recentemente su Facebook.
Ne riportiamo fedelmente il contenuto, a pochi giorni dalla gara di ritorno, al Libero Masini, fra la Cuoiopelli e la Torres di Sassari.
La gara avrà inizio alle ore 15,30 di domenica prossima.
Ecco cosa scrive il Gebino: "Carissima Santa Croce, paese mio; se questa foto Ti emoziona e questi ragazzi Ti hanno dato un brivido sino ad oggi, adesso è l´ora che Tu faccia venire un brivido a loro.
Da oggi inizia una settimana di passione per i nostri ragazzi in biancorosso e domenica prossima 27 Maggio, andremo in campo a scontrarci con una corrazzata per portare un traguardo a Santa Croce che da anni non arrivava. Oggi e fino a domenica sera, momento del fischio finale della partita con la Torres, i ragazzi della Cuoio, Vi chiedono di esserci e dare il contributo di incitamento e di colore che loro hanno di bisogno.
Cipolli e la Sua band, sino ad oggi e con ardore, ci hanno portato a sentirci alla pari di città blasonate come Grosseto e a superare squadre come Poggibonsi, partite per fare un sol boccone degli altri.
Domenica prossima aiutiamo questi ragazzi con la nostra presenza e con la nostra passionalità, ma con onore e sportività ed accoglienza verso l´ospite ma, con l´ardore di chi vuole lottare per coronare un sogno.
Forza, condividete e domenica tutti allo stadio Masini, per dire forte e con orgoglio FORZA CUOIO e FORZA SANTA CROCE".
Roberto Pertici invita pure i sostenitori biancorossi a non fare uso di fumogeni e torce lumninose, visto che la società - per tale motivo - è già stata multata due volte.
"Ben vengano le bandiere a colorare di biancorosso il nostro stadio e che i cori - conclude Pertici - accompagnino i nostri ragazzi per tutta la gara".

Sito F.d.L. 1977

Realizzazione siti web www.sitoper.it