23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

CURVA PARENTI, L' ORGOGLIO DEGLI ULTRAS

28-03-2024 05:30 - News Generiche
L'orgoglio di esserci sempre, al di là di qualsiasi tipo di risultato, a sostenere i “Lupi”.
L'orgoglio di chi macina chilometri, con un pulmino o in macchina, per dare il proprio sostegno in trasferta alla squadra di Santa Croce.
La stagione regolare 2023-24 si è appena conclusa con la Kemas Lamipel all'ottavo posto.
Nell'ultima partita, disputata domenica scorsa al PalaParenti, i biancorossi hanno prevalso per 3-2 sul Siena, nel derby toscano di ritorno.
La settimana precedente, i “Lupi” erano andati al quinto set nelle Marche, a Grottazzolina, stavolta perdendo per 3-2.
“Anche a Grottazzolina, nove di noi, erano presenti – questo il pensiero degli appartenenti alla tifoseria organizzata – per una partita di fine stagione che contava poco o niente. Chi era presente laggiù, in provincia di Fermo, ha i “Lupi” nel cuore, la maglia biancorossa appiccicata sulla pelle, ha il dna biancorosso a tutti gli effetti.
Si tratta di tifosi che si sono fatti 700 chilometri per una partita che sembrava già scontata, in casa della capolista, che invece ci ha visto pure condurre per 2-0. Siamo tornati alle due di notte e, poche ore dopo, alle 5,30 qualcuno di noi era già in conceria ed il figlio, anch'egli presente a Grottazzolina, si era alzato alle 6 per andare a scuola”.
“In Curva – proseguono gli ultras – non siamo in tanti ma, in ogni gara interna, è come se ognuno di noi si moltiplicasse, per incitare la squadra, per coinvolgere il pubblico, per creare entusiasmo. Organizziamo al palazzetto cene di sovvenzionamento, per pagare il pulmino per le trasferte, ci autofinanziamo per essere autosufficienti nelle spese di routine, restando liberi di esprimere il nostro pensiero.
Se in Curva è rimasta accesa la fiammella del tifo – concludono - questo è grazie a noi. Basta poco per spegnerla definitivamente, ma anche poco affinché torni ad ardere il sacro fuoco, quello biancorosso, per quei “Lupi” che portiamo nel cuore”.

Lemar

Realizzazione siti web www.sitoper.it