23 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

DECIMA MERAVIGLIA BIANCOROSSA

18-12-2017 08:53 - News Generiche
Primo round ai "Lupi", quello di campionato, in attesa del confronto di quello di mercoledì prossimo per la coppa.
La Kemas Lamipel ha vinto per 3-2 espugnando l´inviolato PalaTiziano, fortino dei rossoblù di Spanakis.
Ora i titoli potrebbero sprecarsi per esaltare le qualità di una squadra che, nella città eterna, ha conquistato ieri sera la decima vittoria consecutiva: la nona in campionato a cui va aggiunta quella in coppa a Spoleto.
"Decima meraviglia biancorossa". "Wagner (39 punti) Re della A2". C´è l´imbarazzo della scelta.
Quando i "Lupi" vanno è un piacere proporre determinati titoli.
Certamente nove successi consecutivi in un campionato equilibrato ed incerto come quello cadetto sono tante.
Il ruolino di marcia della Kemas Lamipel è invidiabile e comincia veramente a far paura.
Totire, alla vigilia della gara, era stato chiaro: "Siamo un´altra squadra" e, capitan Snippe e compagni, se ne sono resi conto.
Wagner arma letale, l´uomo simbolo di questi "Lupi", il trascinatore e la perla biancorossa.
I suoi 39 punti sono inequivocabili e certificano le qualità di questo 23enne brasiliano alla sua prima esperienza in Italia.
La Scarabeo Roma ha in Padura Diaz e Snippe (ex biancorosso) le sue armi migliori in attacco.
Ieri Padura Diaz, fratello (di mamma) del grande Angel Dennis, ha messo a segno 26 punti e Snippe 15: niente male, ma non è bastato per aver ragione dei "Lupi".
Wagner è rimasto lassù, irraggiungibile e la Kemas Lamipel ha fatto sua la caparbia partita, cercando il successo.
Questo è arrivato dopo quattro set lottati e sofferti ed un quinto parziale tirato come pochi.
Sul 13-13 Snippe ha avuto a disposizione gli ultimi due colpi. Il primo l´ha sprecato indirizzando lungo un attacco dalla banda. Poi è stato inesorabilmente fermato a muro da Wagner per il 13-15 conciario.
Santa Croce ha esultato per il primato raggiunto nella gara più attesa, nel match-clou in casa dei capitolini.
Capitan Elia, Taliani, Acquarone e tutti gli altri a far festa con i dirigenti ed i tifosi al seguito. Meritatamente e doverosamente.
Stasera al PalaParenti è in programma la festa di Natale biancorossa. Sono attese 500 persone.
Miscione, Hage e tutti gli altri serviranno da dietro il bancone con tanto di cappellino in testa biancorosso, quello di babbo Natale. E´ giusto che i ragazzi si godano questo momento così brillante.
Da domani testa al secondo round, valido per la Coppa Italia, sempre a Roma.
Almeno per oggi lasciamo che la squadra faccia festa in santa pace, perchè il Natale, quando arriva, arriva. E stasera, quello dei "Lupi", arriva al PalaParenti.

Lemar per Sito F.dL. 1977

Nella foto di Marika Torcivia: Wagner elude la marcatura del romano Tiozzo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it