13 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LUPI A ROMA PER LA..."CAPOCCIA"

17-12-2017 09:18 - News Generiche
Scontro al vertice fra le prime della classe. Totire: "Giocare senza assilli".
Duello al vertice per la Kemas Lamipel a Roma.
Si affrontano stasera (ore 19,30) le due squadre in vetta al Girone Bianco della A2 con 30 punti a testa.
Mercoledì prossimo i "Lupi" saranno ancora una volta nella città eterna, sempre con lo stesso avversario, per la semifinale di Coppa Italia.
In quattro giorni i conciari si giocano il primato in campionato e la finale di coppa a Bari in programma a gennaio.
Capitolini favoriti ma nei biancorossi c´è fiducia.
Dice il tecnico Totire: "Le due gare con Roma dovranno essere affrontate con due mentalità distinte. La conferma del primo posto ripaga i meriti ed i molti sforzi.
La partita odierna sarà bella, loro stanno giocando bene. Noi dovremo giocare senza assilli, dopo aver raccolto finora, partita dopo partita, tanti punti e conferme.
Mercoledì prossimo torneremo al PalaTiziano per la Coppa Italia. Questa è una manifestazione ambita, che dà prestigio. Dopo la vittoria nei quarti a Spoleto ci siamo meritati questa sfida; il nostro obbiettivo è quello di arrivare in finale. I ragazzi stanno bene e sono molto concentrati. Sono molto stimolati, infatti le nove partite vinte consecutivamente, sono un´ottima spinta motivazionale".
Dalla fine di ottobre la Kemas Lamipel ha iniziato a volare.
"Ogni tanto – afferma Totire - ripenso al 22 ottobre, quando eravamo penultimi in classifica, dopo la partita di Siena. Poi siamo decollati.
Nove partite vinte sono importanti, ma l´obbiettivo non è stato ancora raggiunto. Penso che stiamo facendo qualcosa di straordinario: finora abbiamo raccolto tanti punti, ma è presto per esultare, dobbiamo ancora concentrarci su una partita alla volta. Quindi per i bilanci ne riparleremo più avanti. Da quel 22 ottobre ad oggi, siamo completamente un´altra squadra".
I "Lupi" dovrebbero giocare con: Ciulli-Wagner, Elia-Miscione, Hage-Colli e Taliani libero.
La Ceramica Scarabeo replicherà con Zoppellari-Padura Diaz, Franceschini-Polloch, Snippe-Tiozzo e Romiti libero.
Dice il centrale Franceschini: "La squadra di Santa Croce è cresciuta vertiginosamente ed ha i nostri stessi punti. Dovremo arginare Wagner, pericolo numero uno, come pure il servizio e la fisicità dei "Lupi".
Li affrontiamo in due sfide consecutive, ma dobbiamo pensare gara per gara, senza disperdere energie nervose. Oggi c´è il campionato; alla coppa penseremo da domani".

Fonte: Marco Lepri - La Nazione

Nella foto di Veronica Gentile: Wagner, Zonca e Ciulli festeggiano dopo una vittoria dei Lupi.


Realizzazione siti web www.sitoper.it