02 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

DIEGO CANTAGALLI NELLA STORIA DELLA SERIE A2

10-11-2020 06:15 - News Generiche
Quando suo padre, Luca, giocava nei “Lupi”, Diego avrà frequentato la prima elementare.
Cantagalli junior (foto) opposto dell'Impavida Ortona, è nato nel febbraio 1999 a Palermo.
Suo padre, Luca “Bazooka”, militò proprio nella compagine del capoluogo siciliano.
Il campione della “generazione dei fenomeni”, nell'isola, si trattenne per due stagioni, dal 1998 al 2000.
Cinque anni dopo, nel campionato 2005-06, all'età di 39 anni, Cantagalli senior si accordò con la Codyeco Lupi, per partecipare al massimo campionato italiano.
L'8 dicembre del 2005, Luca Cantagalli, festeggiò i suoi primi 40 anni proprio nella cittadina conciaria, omaggiato con tutti gli onori, dalla società e dai tifosi.
Chissà se allora, il piccolo Diego, abbia fatto con la mamma, una capatina al PalaParenti.
Glielo chiederemo, potendo, quando verrà con l'Impavida, nell'impianto santacrocese, per affrontare la squadra di Montagnani.
Intanto domenica scorsa, Diego ha trascinato Ortona alla vittoria per 3-2 su Siena, nella quarta d'andata.
Chi conosce certe vicende di mercato della Kemas Lamipel, racconta che nell'ultima sessione di mercato, Diego Cantagalli abbia detto di no, ai “Lupi”.
Non c'è niente di male. Capita; ognuno è libero di fare le proprie scelte, ci mancherebbe.
La successiva virata del club biancorosso, sul brasiliano Walla - atleta consigliato (dicono) dal bravo tecnico Cezar Douglas - ha dato effetti benefici, rivelandosi alquanto azzeccata.
Domenica scorsa, a salire dunque in cattedra, è stato il figlio d'arte Diego Cantagalli, opposto della compagine adriatica, capace di infrangere il record di punti in un singolo match di Serie A, firmando 46 sigilli in A2, nella vittoria al tie-break con Siena.
Una prestazione da fenomeno, che ha permesso all'attaccante di superare sul podio Josè Matheus (45 punti in A2 nel 2000) e Raydel Poey (44 punti in A2 nel 2016), abbattendo un primato che reggeva da 20 anni.
La stampa abruzzese ha parlato di un Cantagalli stratosferico, che ha sopperito anche alla serata non particolarmente positiva in attacco dei due schiacciatori-ricettori biancazzurri.
Grande prova per Diego, autentico trascinatore della formazione di coach Nunzio Lanci.
La sua è stata anche una sfida personale con l'opposto avversario, Romanò anch'egli giovane, autore di una prova superba con 30 punti a referto.
Sarebbe stata una prestazione da incorniciare quella di Romanò, se dall'altra parte della rete, non avesse trovato un figlio d'arte in serata di grazia.
Ortona si gode ora il successo, ma già pensa alla prossima gara, ancora tra le mura amiche, questa volta con Cuneo.
Così Diego Cantagalli: “Aver raggiunto questo record è per me un'emozione incredibile”.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account