07 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

A2, UN CAMPIONATO NEL COVID. I "LUPI" BLOCCATI.

09-11-2020 06:15 - News Generiche
Tre partite su sei. Ieri, in A2 maschile, si è giocato soltanto a metà.
Rispetto alla settimana precedente, però, sono stati fatti passi in avanti.
Infatti, domenica primo novembre si giocò soltanto a Siena, restando al palo sugli altri campi.
Ieri non si è giocato a Taranto, Santa Croce e Cuneo.
Tuttavia i cuneesi scenderanno in campo contro Reggio Emilia, martedì prossimo.
Non si sa niente invece delle date dei recuperi Taranto-Mondovì e Santa Croce-Bergamo.
La quarta giornata d'andata ha fatto riscontrare il successo in rimonta (2-3) di Castellana Grotte a Brescia.
Ad Ortona un grande Cantagalli (46 punti) ha trascinato gli abruzzesi al successo per 3-2 sul Siena.
In Basilicata c'è stato invece il colpaccio della Libertas Brianza, con i canturini di coach Battocchio – scesi al Sud per portarsi a casa almeno un punto – usciti vittoriosi per 3-0 da una gara in cui i lucani riponevano speranze di rilancio.
La classifica, nel campionato cadetto, dopo quattro gare è la questa: Ortona: 8, Taranto: 6, Bergamo e Santa Croce: 5, Brescia, Cuneo, Castellana Grotte e Siena: 4, Cantù 3, Lagonegro e Mondovì: 1, Reggio Emilia: 0.
Si tratta comunque di una graduatoria parziale, perché ci sono formazioni che debbono recuperare addirittura due partite, come nel caso dei “Lupi”.
I biancorossi di Montagnani hanno infatti disputato solo le prime due gare in calendario, la prima in trasferta con Lagonegro e la seconda in casa con Reggio Emilia.
Poi i santacrocesi hanno rinunciato alla trasferta di Cantù per il Covid che ha messo kappao alcuni suoi elementi, rinunciando poi ad ospitare Bergamo, a sua volta alle prese con gli effetti della pandemia.
E' una A2 zoppa, un campionato in cui i club debbono battersi prima col Covid ed i suoi drammatici effetti e poi con gli avversari.
Domenica prossima la Kemas Lamipel è attesa a Mondovì per la quinta d'andata.
Nel corso di questa settimana ne sapremo sicuramente di più sullo stato di salute dei piemontesi, tenendo presente che anche la zona del Cuoio ha il suo alto coefficiente di contagi con cui ha a che fare.
Nessuno è al sicuro anzi, tutti siamo in trincea.

Marco Lepri



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account