09 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

CUOIOPELLI, IL PREPARATORE ATLETICO MAURIZIO BACHI SPIEGA COME AIUTA I GIOCATORI A MANTENERSI IN FORMA "GLI ALLENAMENTI A CASA? LI GUIDO CON LA CHAT"

08-11-2020 06:15 - News Generiche
Il calcio dei dilettanti è fermo... in attesa di ripartire.
Cosa stanno facendo i giocatori? Come si tengono allenati? Come si preparano alla ripresa dei campionati che è ancora avvolta nella massima incertezza?
L’abbiamo chiesto a Maurizio Bachi (nella foto), preparatore atletico della Cuoiopelli (Eccellenza girone A), uno dei più quotati nella categoria.
«La situazione è quella che è, lo sappiamo tutti in quasi tutti i settori e quindi anche nello sport – dice Bachi – Il problema principale è tenere acceso il cervello senza avere certezze sulla ripartenza, senza avere un punto fermo, una data precisa su quando ricomincerà il campionato e quindi concentrarsi su quella. Tenere acceso il cervello e mantenere il fisico pronto per quando potremo tornare ad allenarci insieme è il primo aspetto fondamentale».
«Quando mi chiedono come imposto gli allenamenti individuali a casa rispondo che ho fatto una tabella molto generica per tutti i giocatori della Cuoio – ancora le parole di Maurizio Bachi – Intanto per due settimane di novembre, fino al 15, ognuno ha corsa ed esercizi per quattro sedute settimanali. Corsa sia lineare che intermittente, da fare lungo la strada o meglio in un campo sportivo da soli, visto che questo è ancora possibile, e due sedute di lavoro di forza, cioè esercizi di prevenzione degli infortuni e per la parte addominale.
Arriviamo al 15 novembre e poi vediamo cosa succede, se ci saranno altri provvedimenti del Governo e di conseguenza della Federazione e se potremo avere, almeno a grandi linee, l’idea di quando ripartire con gli allenamenti individuali al campo sportivo. Questo sarebbe importante perché i giocatori non sono macchine, non girano la chiave o "accendono il cervello" e partono».
«Ci siamo visti l'ultima volta la mattina di sabato 24 ottobre prima vigilia della partita con il Montecatini che poi non c’è stata per il blocco dei campionati – conclude Bachi – Io e mister Marselli abbiamo una chat WhatsApp con i giocatori dove mando i programmi e dove ci confrontiamo ogni giorno per dare supporto ai ragazzi».

Fonte: g.n. - La Nazione


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account