18 Agosto 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"EVOLUZIONE" (di Alessandro Luperi)

27-05-2016 07:27 - News Generiche
In tutte le cose cè sempre un motivo. Allora vorrei sapere per la maggior parte dei santacrocesi a chi piacerebbe vivere in case con molte scale, senza ascensore, abitazioni spesso poco assolate, assai ottuse, coi caanci vecchi e spesso anche bruttine, senza il classico parcheggio sotto casa, e via così.
Tutte le comodità di che cosa: della solita "Evoluzione".
E allora ditemi...chi di noi santacrocesi sarebbe disposto, ora come ora, ad investire in paese una qualunque cifra per una casa, o peggio, per un´attività...chi?
Io credo nessuno.
Questo perché la solita "Evoluzione" e le comodità piacciono a tutti e vanno a discapito del nostro amato paese...questo probabilmente per come é messo, per com´è strutturato, per quando venne la moda di tornare tutti con il giardino e l´ingresso indipendente, per i gusti ambientali e strutturali che cambiano con il tempo.
Per la solita "Evoluzione".
Forse andava aggiornato, diversificato, creando parcheggi, situazioni e strutture più moderne e comode un po´ più belline, ma poi si sarebbe detto... Questo non è il nostro "paese". Allora anch´io che, come voi, sono innamorato der mi paese che conclusioni vogliamo tirare?
Intanto un bel grazie a tutti i bottegai che della storia che fu, ci hanno permesso di poter in parte vivere, poi parlare del paese quindi i vari: Nandina, Nazzina, Minestra, Mangialesso, Bar del Commercio, Bar Cuoiopelli, le Buglioni, il Masoni, l´oreficeria di cui non ricordo il nome, ma da Tatiana il grande "Uotzon", Vivaldo, Lampo, Giocatù, il Barberino, il Bar Greco, il Bar Italia, la Coop infondo al paese, Nello e Carmelina, la mitica Sede con Paolo e Irma, la Musika le altre barberie, Bar del Ponte, la mitica Marisa der Calistri, con la sua frase indimenticabile "l´aùto ´n culo...l´urtima l´ho data via 10 minuti fa!!!", Orfeo Rosati e il figlio Leonardo detto Napo, l´Hotel Cristallo, la grande Igea ecc. ecc.
Passando poi a salutare chi per fortuna maggior abilità o non so che, sta riuscendo a contribuire affinchè un si spenga del tutto questa cara amata "candela"...ossia: il Bar Renata, il Circolo Primavera, le farmacie comunale e Galeazzi, la libreria la gelateria nuova, il fioraio Alberto e Romina, un uomo un mito: ir Giaomelli, la barberia sotto il circolo dei signori, ir tabacchino accanto ad Antonio, Stoffine, salutando anche il povero Luca di Beppe nel Corso, la pizza più buona dell´ex Bar Italia l´occhialaio, lo Zingoni la classica bottega che scoppia di roba, l´oreficeria Damasco, anche questa é "Evoluzione".
Sappiate che mi trovo fuori, dall´altra parte del mondo per lavoro ed ho proprio sentito il bisogno di esternare qualcosa che mi facesse sentire a casa ma che, allo stesso tempo, spiegasse quello che è il mio pensiero sul nostro caro amato paese.
In futuro chissà dove accompagnerà "l´Evoluzione" del nostro centro storico...
Potremmo ricreare per finta e nostalgia tutte le botteghe più mitiche, attirando così la curiosità dei giovani santacrocesi e forse non solo, coi proprietari delle vecchie attività posti appena fuori dalle proprie botteghe, fatte coi materiali carnevaleschi che, magari con le braccia e le mani, ci invitano fantasiosamente ad entrare, con in ogni bottega la sua bacheca e, riportato le sue storie e curiosità, così un´idea.
Ma nel frattempo l´importante è che il nostro vecchio paese ci accolga per la cena dei veri Santacrocesi DOC a giugno.
Saluti a tutti i miei compaesani e, se vi è piaciuto, spero di avervi fatto passare dieci minuti di spensieratezza.
Un abbraccio a tutti!!! (Alessandro)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account