27 Giugno 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

FEDRIZZI E WALLA MICIDIALI, I "LUPI" TRAVOLGONO BERGAMO

31-01-2022 00:05 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 1, Walla 20, Festi 6, Arasomwan 4, Fedrizzi 17, Colli 9, Pace (L), Ferrini n.e, Caproni n.e, Giovannettti n.e, Menchetti n.e, Sposato (L) n.e, Riccioni n.e. All: Douglas.
BERGAMO: Finoli 1, Padura Diaz 20, Cioffi 2, Cargioli 7, Pierotti 6, Terpin 7, D'Amico (L), Baldi, Mancin, Ceccato, Larizza n.e, De Luca n.e, Abosetti n.e. All: Granziosi.
Arbitri: Mattei e Toni.
Successione set: 25-17; 25-20; 25-19.
Battute sbagliate "Lupi": 8; Aces: 7; Muri: 4.
Battute sbagliate Bergamo: 15; Aces: 0; Muri: 4.
Spettatori: 190.

Una Kemas Lamipel formato super stoppa la capolista Bergamo infliggendole una secca sconfitta per 3-0.
Sono sicuramente i migliori “Lupi” della stagione, quelli opposti alla prima della classe, tramortita dalla costante ed autoritaria squadra conciaria.
I santacrocesi, feriti nell'orgoglio per l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano di Reggio Emilia, sfoderano una prova rabbiosa e pulita nella manovra.
Ad inizio gara, gli ultras della Curva iniziano a tifare una volta messo a segno il punto del 10-7, dopo aver esposto questo striscione: 10 punti di silenzio per una multa senza senso!
Il confronto scivola via rapido, senza subire interruzioni, né da parte degli orobici, sempre tenuti a bada nel punteggio, sia da parte di coach Cezar Douglas che, nel terzo set, non chiede neppure un tempo, per la linearità di rendimento dei suoi.
Il servizio della Kemas Lamipel fa la differenza. Gli errori, rispetto al passato sono pochi ed il fondamentale, molto migliorato nel tempo, è ora l'arma in più dei biancorossi, i migliori, in questo fondamentale, in campionato.
Fedrizzi e Walla sono due catapulte; alla fine sono sette gli aces dei locali contro gli zero degli ospiti.
Il servizio è una delle chiavi del big-match tra due “sei più uno” di qualità.
Biancorossi scattanti in difesa, con l'ottimo libero Pace che dirige in seconda linea anche in ricezione. Tra gli orobici Cioffi sostituisce l'indisponibile Larizza.
Nella prima parte di gara i “Lupi” attaccano quasi sempre dalla seconda linea e Bergamo soffre. E' aggressiva e in palla la formazione di Douglas (12-8) che conduce nel punteggio (16-10) facendo soffrire la capolista: 20-14.
Con un muro di Festi su Cioffi si chiude la prima frazione: 25-17.
Il secondo set si apre con un ace di Fedrizzi (3-2) che gasa i suoi (16-13) spostando gli equilibri. Finoli tiene a galla i lombardi ma Terpin e Pierotti non si esprimono al meglio. Ci prova Padura Diaz (16-15) ma i “Lupi” scappano di nuovo e non perdonano: 22-17, sempre con Fedrizzi. Padura pesta al servizio ed è 25-20.
Nel terzo set Bergamo tiene il passo fino al 13-13 facendo di tutto per rientrare. La gara esalta i duelli tra i singoli: Finoli-Acquarone e Walla-Padura Diaz.
La Kemas Lamipel vuole chiudere (18-15) ed il finale è tutto per Walla che mette a segno tre punti consecutivi dal 21-18 (compreso) al 23-18 con due sontuosi aces. Bergamo cede definitivamente dopo un muro di Acquarone e l'ultimo attacco di Colli: 25-19.
A fine gara il presidente Piero Conservi si è così espresso: “La vittoria di oggi la dedico a Don Morello Morelli, grande tifoso dei Magici Lupi, che oggi ci ha lasciato. Buon viaggio e proteggici da Lassù”.

Marco Lepri

Nella foto di Simona Bernardini: i biancorossi si abbracciano a fine partita.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account