29 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

GAVOTTO TORNA AL PALAPARENTI CON BRESCIA

31-01-2020 06:14 - News Generiche
L'Atlantide Brescia ha recentemente riportato in campo il cuneese Gavotto (nella foto) e salutato il bosniaco Ristic.
Nella città della Leonessa c'è stata una minirivoluzione, dovuta in gran parte del forfait dell'opposto titolare Bisi, che è stato sottoposto ad un intervento chirurgico a Modena, per la rimozione di una cisti alle corde vocali. Anche il centrale Candeli ha dato in precedenza forfait, per cui al centro gioca da titolare Mijatovic in coppia con Festi.
Brescia ha perso così due titolari per alcune settimane (dovrebbero rientrare entrambi per le ultime giornate della regular season e per gli eventuali play-off) facendo posto allo stesso Mijatovic ed al giovane opposto Malvestiti.
Il nome «nuovo» per il team di coach Zambonardi, è tuttavia quello di Mauro Gavotto.
Il 40enne opposto cuneese, 202 centimetri, ex Gabeca Montichiari fra il 2004 e il 2009, è il nuovo terminale offensivo dei Tucani.
L'ingaggio di Gavotto, che darà ancora più esperienza ad una squadra già dotata dell'esperto regista Tiberti e del 42enne Cisolla in banda, è stato ufficializzato nei giorni scorsi, dopo che il giocatore si era messo a disposizione del club lombardo.
L'ultima esperienza di Gavotto, fermo da un paio di anni, è stata a Bolzano in B1.
La condizione fisica di Gavotto non è certamente eccelsa, in effetti sia con Lagonegro in campionato che con Grottazzolina in Coppa Italia, da opposto titolare ha funto il 21enne Malvestiti.
Gavotto tornerà dopo domani al PalaParenti dopo una lunga parentesi di ben 14 anni.
E' del campionato di A1 2005-06 la sua ultima “visita” ai biancorossi di Santa Croce.
Per la cronaca questa risale alla sfortunata (per i conciari) gara interna con Montichiari, vinta per 3-2 dai bresciani i quali ebbero in Meszaros e nell'albanese con passaporto americano Suxho i principali protagonisti di quella gara che, precedette l'amaro epilogo di quella stagione con la successiva sconfitta dei “Lupi” a Macerata ed il contemporaneo “biscotto” trevigiano fra i locali e Padova.
Per la cronaca, nella gara del PalaParenti, Gavotto non fu assolutamente uno fra i più accaniti oppositori della Codyeco Lupi, disputando una partita sufficiente.
A condannare alla sconfitta (2-3) Cantagalli e compagni furono, come detto Meszaros (su tutti), seguito a ruota da Suxho. Questo racconta la storia.
Tornando ad oggi va detto che nel roster dell'Atlantide c'è stato un ulteriore cambio: la banda bosniaca Andrej Ristic infatti ha fatto le valigie per approdare ai francesi del Nantes. Un addio conseguente al forfait del centrale Candeli, perché l'impiego obbligato di Mìjatovic al centro ha chiuso le porte all'ex banda dei Leverano per la regola di A2 che prevede un solo straniero in campo.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account