27 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

GLI EX REMEDI E PIRONE IMPONGONO IL PARI ALLA CUOIOPELLI: 1-1

22-09-2019 18:34 - News Generiche
CUOIOPELLI: Puccini; Nidiaci, Leshi, Mancini L, Anichini; Morelli, Garunja, Caciagli, Niccolai; Pellegrini, Bianchi.
A disp.: Casalini, Carli, Ferretti, Magnani, Marzi, Nieri, Pinucci, Tocchini, Sollazzi. Allenatore: Cipolli
SAN MINIATO BASSO: Battini, Accardo, Onnis, Meucci, Marinari, Marianelli, Tremolanti, Borselli, Pellegrini, Riccobono, Remedi.
A disposizione: Cappellini, Bozzi, Faraoni, Matteoni, Freschi, Mancini, Pirone, Fatticcioni. Allenatore: Venturini
ARBITRO: Donati di Livorno (Bertelli di Firenze e Gelli di Prato)
RETI: 21'pt Bianchi, 39'st Pirone.

A sei minuti dal 90° la Cuoiopelli si è fatta riprendere dal San Miniato Basso.
Spunto di Remedi sul fronte sinistro, cross calibrato per Pirone che di testa sigla il pari per i giallorossi di Venturini.
La Cuoio, fino a quel momento, aveva dato il massimo per conservare il gol di vantaggio messo a segno dal bomber Bianchi (il quarto in tre gare) al 21' del primo tempo.
Lo stesso Bianchi, nella ripresa, si era reso protagonista di un'azione personale da applausi, concludendo però sopra la traversa della porta difesa dall'ex Battini.
Poteva essere il gol del 2-0.
Il San Miniato Basso, squadra arrembante e da combattimento, ha avuto due sole palle gol nel corso della gara.
La prima ad inizio ripresa e, la seconda, a sei minuti dalla fine, agguantando quel punto che tutto sommato, aveva preventivato ad inizio gara.
La Cuoio ha creato di più, si è resa autrice di un bel primo tempo, ha combattuto strenuamente a centrocampo con Caciagli e Morelli su tutti i palloni, così come Niccolai.
Il giovane difensore Nidiaci ha sofferto nel finale dopo essersela cavata egregiamente nel contesto della gara.
Leschi deve essere più concentrato sui palloni “facili”. Puccini ha giocato con sicurezza.
I centrali Mancini e Anichini hanno tenuto con saldezza al centro della difesa e, sul gol degli ospiti, dobbiamo riconoscere la qualità ed il valore di Remedi e Pirone, peraltro ex biancorossi.
In avanti il giovane Garunja ha iniziato bene per poi venir rilevato da Pinucci.
Bianchi è andato di nuovo a segno e Pellegrini ha lottato.
In definitiva la Cuoio è stata autrice di una prestazione positiva, uscendo tuttavia dal campo delusa, ma consapevole di aver reagito con vigore alla brutta prova di Livorno.
Cipolli recupererà domenica prossima a Cenaia il difensore Rossi ed il centrocampista Nardi, due elementi di peso.
Resta il rammarico per non aver fatto bottino pieno, ottenendo soli 4 punti in 3 gare, ma siamo appena all'inizio e c'è tempo per rientrare.
La Cuoiopelli vista all'opera col roccioso team del Pinocchio ha le carte in regola per risalire la china.

Marco Lepri

Nella foto di Lemar: il tecnico Cipolli intervistato a fine gara.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account