25 Febbraio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" NON FRENANO IL VOLO DEI TUCANI: 2-3

16-01-2022 00:07 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Walla 23, Arasomwan 4, Festi 8, Fedrizzi 19, Colli 12, Pace (L), Ferrini, Caproni, Giovannetti n.e, Menchetti n.e, Sposato (L), Riccioni n.e, Gabbriellini n.e. All: Cezar Douglas.
BRESCIA: Tiberti 2, Mazzone 18, Patriarca 13, Esposito 11, Cisolla 15, Galliani 17, Franzoni (L), Crosatti, Orazi, Seveglievich n.e, Neubert n.e, Ventura n.e. All: Zambonardi.
Arbitri: Rolla e Varascina.
Successione set: 17-25; 18-25; 25-21; 25-23; 7-15.
Battute sbagliate Lupi: 19; Aces: 6; Muri: 7.
Battute sbagliate Brescia: 15; Aces: 6; Muri: 12.
Spettatori: 150.

Dopo 26 giorni di inattività, la Kemas Lamipel torna in campo al PalaParenti con Brescia. Gara valida per la terza di ritorno.
I “Lupi” cedono per 2-3 in una gara dai due volti e con errori tecnici da ambo le parti.
L'inizio dei santacrocesi è precario. I biancorossi vanno sotto per 0-2 perdendo in fotocopia le prime due frazioni.
Gli ospiti dell'Atlantide non dispongono di Bisi e così, nel sei più uno di partenza, figura Tiziano Mazzone.
In ambe due i giochi, c'è equilibrio in avvio, poi lo scatto dei Tucani, un tentativo dei padroni di casa ed la definitiva e vincente chiusura del sestetto di Zambonardi.
Dopo poco meno di un'ora sembra tutto già scritto e deciso. Le attenuanti, dati alla mano, possono starci tutte: condizione atletica ancora lontana da quella definitiva, servono lavoro e pazienza per gli uomini di Cezar Douglas.
Il Covid, viene da dire, già come in precedenza, non ha concesso sconti e la ripartenza non è agevole. Tutto secondo copione.
Meglio pensare a mercoledì prossimo, esattamente alle ore 19, quando i biancorossi recupereranno il derby di Siena, facendo un altro step.
Brescia pare volare sullo 0-3 quando nel terzo set si porta avanti per 10-12. E qui la musica cambia.
Un misto tra rabbia nervosa ed orgoglio, danno la scossa ai “Lupi” che, combattivi, si rimettono in piedi (19-19) e, dopo un ace di Colli (21-19), scattano sul 25-21 riaprendo la gara.
Quarto set contrastato, teso, con maliziose fughette da ambo le parti per avere la meglio. I bresciani vogliono chiuderla ma i conciari non ci stanno.
Sul 16-19 tutto dice Brescia ma i biancoblu sono a loro volta fallosi: 19-19.
La Kemas Lamipel ritrova energie sopite. Il Covid? Come non fosse passato da qui, come se in quelle quattro settimane Fedrizzi e compagni non avessero mai staccato. Si va sul 23-23: sbaglia Mazzone di un niente al servizio e Walla, perentorio, chiude con un ficcante ace: 25-23.
Il punto dell'onore è preso.
Al quinto set il muro dei lombardi è invalicabile nella prima parte: 2-7. Galliani e soci cambiano il campo sul 3-8, il vantaggio è cospicuo.
La Kemas Lamipel ha finito la benzina dando quanto poteva, almeno per due frazioni, segnatamente la terza e la quarta.
Cisolla (44 anni) è immortale per classe ed esperienza.
Simone Tiberti, palleggiatore di vaglia, ci tiene a far bene laddove assurse a dominatore anni orsono, con un fantastico “double”.
Vince così Brescia, senza problemi al quinto (7-15), portandosi a casa due punti.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it