05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" PER LA VITTORIA. PADURA DIAZ: "SIAMO CARICHI"

02-02-2020 06:27 - News Generiche
Dare continuità alla vittoria di Reggio Emilia. I “Lupi” ci provano con Brescia oggi pomeriggio (ore 18) al PalaParenti.
Santacrocesi settimi con 20 punti e lombardi sesti (25), nonché reduci dalla fresca qualificazione alla finale di Coppa Italia di A2, grazie al 3-0 inflitto al San Filippo ai sorprendenti marchigiani del Grottazzolina, militanti in A3.
Il tecnico Roberto Zambonardi ha dedicato la vittoria al padre Giuseppe, ex presidente dei Tucani: «Questa vittoria è per lui. Sarebbe stato felicissimo di partecipare alla finale a Bologna, ma sono certo che sarà con noi in ogni caso. Grottazzolina è un'ottima squadra. Noi però abbiamo dei fuoriclasse, che hanno sfruttato al meglio la loro esperienza. Cisolla ha giocato un match pazzesco, così come Tiberti».
Cisolla (42 anni compiuti) è l'anima dell'Atlantide e Tiberti (39) il faro, un atleta ritenuto a Brescia, come il miglior regista della A2.
Recentemente l'Atlantide ha riportato in campo il cuneese Gavotto (40 anni) e salutato il bosniaco Ristic.
C'è stata una minirivoluzione dovuta al forfait dell'opposto titolare Bisi e del centrale Candeli i quali hanno superato di slancio i rispettivi interventi chirurgici.
I due pallavolisti torneranno disponibili per il finale di stagione.
A rilevare Bisi sarà il 21enne Malvestiti, mentre Mijatovic sostituirà Candeli.
I Tucani giocheranno quindi con: Tiberti-Malvestiti, Festi-Mijatovic, Cisolla-Galliani e Zito libero.
La Kemas Lamipel ha preparato con cura il match. La vittoria di Reggio Emilia, dopo sette sconfitte consecutive, ha rialzato il morale.
Le ultime due gare hanno denotato un sostanziale miglioramento.
Padura Diaz (a destra nella foto di Veronica Gentile con Russomanno e Larizza), trascinatore dei biancorossi afferma: “Pensiamo a riprendere la nostra marcia.
A Reggio Emilia abbiamo fatto una grande gara. Non era assolutamente semplice vincere. Siamo carichi. Le mie impressioni sono molto positive. Arriverà un picco alto per noi, basta esserne convinti. Il campionato è combattuto. Non c'è una squadra imbattibile. Ci stiamo allenando molto bene. Bisogna curare i dettagli.
Arriva Brescia, priva di due giocatori importanti. Dobbiamo studiare Cisolla, Galliani e Festi. Vogliamo far “correre” il più possibile Tiberti, uno che non perde mai la testa. Sappiamo quanto è forte. Vogliamo fare una bellissima gara, lottando”.
I biancorossi proporranno lo schieramento tipo con Acquarone al palleggio e Padura Diaz opposto, Bargi e Larizza centrali, Colli e Russomanno di banda con Catania libero.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account