28 Settembre 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" RIPARTONO DAL DERBY CON SIENA

20-01-2021 06:30 - News Generiche
Dopo un mese di inattività per il Covid, tornano in campo i “Lupi”.
Ma non si giocherà soltanto a Santa Croce, perché saranno di scena altre quattro squadre.
Si giocheranno pure queste due gare: Castellana Grotte-Cuneo e Cantù-Bergamo.
Intanto stasera la Kemas Lamipel (foto) ospita la Emma Villas Aubay Siena al PalaParenti con inizio alle ore 19,30.
Gara a porte chiuse da seguire in live streaming sul canale You Tube della Lega Pallavolo Serie A.
Si tratta del recupero della undicesima giornata di campionato, quella che doveva disputarsi il giorno successivo la festività di Santo Stefano.
I biancorossi di Montagnani devono recuperare sei gare e stasera tornano finalmente in campo per il derby toscano contro la squadra del presidente Gianmarco Bisogno.
Finora i conciari hanno disputato solo 8 gare di campionato con un bilancio di 5 vittorie e tre sconfitte.
Siena è imbattuta nel girone di ritorno, in cui ha ottenuto tre vittorie consecutive superando Cantù e Lagonegro in trasferta per 3-0 ed avendo la meglio su Cuneo, in rimonta, al PalaEstra.
Per mettersi in pari, la formazione della città del Palio, deve recuperare solo il match odierno.
L'allenatore Spanakis schiererà: Fabroni-Romanò, Barone-Zamagni, Della Lunga-Yudin e Fusco libero.
La Kemas Lamipel verrà mandata in campo da Montagnani in base all'esito dell'ultimo giro di tamponi, puntando sull'utilizzo del maggior numero possibile di titolari.
Il Covid ha picchiato duro sulla truppa biancorossa, infierendo particolarmente su due componenti la formazione titolare.
Dice il tecnico biancorosso: “La situazione sta migliorando. Avevamo una decina di atleti positivi, ma ora siamo pronti per giocare. Occorrono massima cautela e sicurezza. Dobbiamo giocare, indipendentemente da quali atleti avremo a disposizione, con Siena schiereremo la miglior formazione possibile. Dispiace affrontare il derby toscano, in casa, non al meglio della condizione.
Questo è un campionato di resistenza e sofferenza. Altre squadre hanno attraversato il nostro stesso periodo. Siamo la compagine che ha disputato meno partite: oggi ripartiamo. Ci attende un tour de force con sei recuperi e altre partite già in calendario.
In questo momento quello che più ci preme è la salute dei ragazzi; poi penseremo a come presentarli in campo”.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it