02 Luglio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" INCOMPLETI, SIENA VINCE UN DERBY "BUGIARDO"

21-01-2021 00:05 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Di Marco, Walla 26, Copelli 6, Festi 3, Colli 6, Prosperi, Sorgente (libero), Cappelletti, Robbiati 2, Acquarone 1, Di Silvestre, Arena (libero) n.e. Giannini n.e, Caproni n.e. All: Montagnnai.
EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Fabroni 1, Romanò 19, Barone 6, Zamagni 6, Yudin 13, Della Lunga 7, Fusco (libero), Panciocco, Fantauzzo, Ciulli n.e, Truocchio n.e, Della Volpe n.e, Crivellari. All: Spanakis.
Arbitri: Grassia e Verrascina. Successione set: 19-25; 14-25; 23-25.
Battute sbagliate Lupi. 13, Aces: 6, Muri: 4. Battute sbagliate Siena: 7, Aces: 6, Muri: 8.
Note: gara a porte chiuse per Covid.
Dopo un lungo mese di forzata inattività, il Covid presenta il conto ai “Lupi” (nella foto di Veronica Gentile) nel derby con Siena.
E' un conto salato, dopo un mese di stop forzato, con i biancorossi messi fuori combattimento, a turno, senza non potersi opporre ad un nemico violento e invisibile.
Il derby toscano va a Siena che vince per 3-0 al PalaParenti, cogliendo la quarta vittoria consecutiva dall'inizio del girone di ritorno, risollevando le sorti di un club, autore di un deludente girone d'andata.
Anche in questo caso, il Covid ha recitato il suo ruolo.
Ma, in questo derby, recuperato appena possibile, sono tante le attenuanti per i conciari, del sempre efficacissimo bomber Walla, autore di 26 punti.
Montagnani non schiera all'inizio Acquarone e Di Silvestre, due titolari messi kappaò, mandando dentro i giovani Di Marco e Prosperi.
Entrambi se la cavano egregiamente, soprattutto Di Marco.
Romanò dà i punti necessari alla Emma Villas Aubay per prevalere ed alla Kemas Lamipel non resta che attendere momenti migliori.
La condizione crescerà, il periodo nero di stop che ha bloccato i conciari, verrà prima o poi rimosso da giocatori che hanno dimostrato di tenerci, battendosi con caparbietà non appena se ne è presentata l'occasione.
L'ha denotato chiaramente Acquarone, in un terzo set lottato fino in fondo e perso per 23-25, con gli ospiti che hanno chiuso il discorso con un attacco di Romanò ed un ace di capitan Della Lunga.
Senesi al completo, ricaricati nel morale, contro dei “Lupi” decimati ed in grado di opporre una certa resistenza nel primo parziale (10-10 e 14-15) e nella parte iniziale del secondo: 8-8. Bene Colli e compagni nella terza frazione: 16-13 e 23-23.
Lo schiacciatore Di Silvestre ci ha provato, ma ha gettato quasi subito la spugna, nel secondo gioco.
Talora la Kemas Lamipel ha sprecato al servizio rimettendo in gioco un avversario che non aveva bisogno di aiuti, per merito di Yudin nella prima parte e di Della Lunga nella seconda. Comunque sia è stato un derby “bugiardo”. I “Lupi” hanno pagato dazio.
I valori sono stati condizionati dal Covid che ha torturato, inclemente, i ragazzi di Montagnani.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account