05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" SEGNANO IL PASSO AL DEBUTTO NEI PLAY-OFF

29-03-2021 00:05 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 1, Walla 23, Copelli 6, Festi 9, Colli 7, Cappelletti 15, Sorgente (libero), Di Marco, Prosperi, Robbiati, Caproni n.e, Andreini n.e, Sposato (libero) n.e. All: Montagnani.
POOL LIBERTAS CANTU': Viiber 6, Motzo 19, Monguzzi 7, Mazza 8, Bertoli 17, Mariano 15, Butti (libero), Picchio, Gianotti n.e, Regattieri n.e, Malvestiti n.e, Galliani n.e, Corti n.e, Pellegrinelli n.e. All: Battocchio.
Arbitri: Verrascina e Rolla.
Successione set:20-25; 22-25; 25-22; 22-25.
Battute sbagliate Lupi: 15; Aces: 8; Muri: 4.
Battute sbagliate Cantù: 18; Aces: 4; Muri: 10.
Note: gara a porte chiuse per Covid.

Iniziano male i play-off per i “Lupi” con Cantù. I portacolori della Kemas Lamipel perdono per 1-3 in casa in gara-1 con i brianzoli della Pool Libertas ed ora, per riportare la bella a Santa Croce, sarà indispensabile uscire vincitori dalla gara di ritorno.
Si giocherà domenica prossima in Brianza in quel di Casnate con Bernate, col match valido per gli ottavi di finale.
Cantù ha fatto sua la gara con pieno merito, con un'applicazione ben superiore a quella della formazione conciaria che, probabilmente, dopo la vittoria di Siena, si è sentita fin troppo sicura, sottovalutando gli avversari.
Il coach biancoverde Battocchio, presentando la partita nella zona del Cuoio, aveva tessuto elogi per i biancorossi, ma aveva concluso così, facendo intendere le velleità dei suoi: “Noi non siamo persone che passano la giornata a raccogliere margherite”.
Ieri Bertoli e compagni hanno raccolto una pesante vittoria, cercandola con insistenza fin dall'inizio.
L'atteggiamento è stato fin da subito quello opportuno, al contrario degli uomini di Montagnani, fin troppo fatalisti nel loro comportamento, con ricezioni poco precise ed i soliti errori al servizio.
Brianzoli sempre a condurre nella prima frazione (3-6, 12-15 e 19-22), ben concentrati e pronti a muro: 20-25.
Nel secondo parziale ancora Mariano e soci a marcare bene il bomber Walla, grazie ad un muro mobile e puntuale.
Il bomber brasiliano spreca pure qualche pallone di troppo, pur restando il terminale più prolifico dei santacrocesi.
Brianzoli spesso a più 4 sui padroni di casa, che non piazzano alcun muro vincente: 22-25. Bene il regista Viiber.
Quando arrivano i primi muri-punto, intorno alla metà della terza frazione, i “Lupi” vincono per 25-22, dando l'impressione di essere usciti dal tunnel. Ma è solo un'illusione, perché la serata non è affatto fortunata.
Nel quarto set i biancoverdi dell'efficace opposto Motzo non demordono, restando costantemente in vantaggio: 10-13 e 17-20.
La Kemas Lamipel ci prova con scarsa convinzione uscendo battuta: 22-25.
E' dello stesso Motzo il punto finale ma, il migliore fra i biancoverdi è sicuramente l'ex Bertoli, artefice di una prova puntigliosa.
Per i “Lupi”, come detto, l'avventura nei play-off inizia segnando pericolosamente il passo.
Per la gara di ritorno servirà ben altro spirito, trattandosi di un dentro o fuori senza appello.

Marco Lepri

Nella foto di Veronica Gentile: Cappelletti alle prese col muro brianzolo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account