23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

I "LUPI" STENDONO MONDOVi' E SALGONO AL SECONDO POSTO

10-02-2022 00:05 - News Generiche
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 2, Walla 18, Festi 6, Arasomwan 5, Fedrizzi 16, Colli 9, Pace (L), Ferrini 3, Caproni 1, Sposato (L), Riccioni, Giovannetti, Menchetti n.e. Brucini n.e. All: Douglas.
MONDOVI': Piazza, Cianciotta 14, Ceban 6, Caldano 4, Mazzon 6, Boscaini 6, Raffa (L), Gecchele, Meschiari 1, Fenoglio, Lusetti, Camperi n.e. All: Denora.
Arbitri: Laghi e Jacobacci.
Successione set: 28-26; 25-22; 25-7.
Battute sbagliate Lupi: 10; Aces: 4; Muri: 12.
Battute sbagliate Mondovì: 6; Aces: 0; Muri: 3.
Spettatori: 140.

I “Lupi” salgono al secondo posto in classifica dopo la vittoria per 3-0 di ieri sera con Mondovì, sorpassando Castellana Grotte e Cuneo.
La capolista Bergamo dista solo due lunghezze.
Si trattava del recupero della prima di ritorno, saltata per il Covid, lo scorso 2 gennaio. Domenica prossima a Porto Viro, in provincia di Rovigo, secondo ed ultimo recupero contro i veneti di coach Tardioli.
Non c'è il lungo Arinze (metri 2,15) nelle file piemontesi che resta in borghese vicino ai compagni di squadra. Opposto gioca allora l'azzurrino Cianciotta che, insidia i biancorossi nella prima frazione, ben coadiuvato dai suoi.
La squadra di Denora è spigliata (7-10) e la Kemas Lamipel è costretta a rincorrere per agguantare gli avversari sul punteggio di 12-12.
Si procede di pari passo fino al 19-19. Poi piccoli strappi dei santacrocesi fino al 23-21. Parità monregalese: 23-23. Di nuovo squadre appaiate fino al 26-26.
Un errore al servizio di Cianciotta ed uno in avanti di Mazzon, permettono alla Kemas Lamipel di vincere ai vantaggi per 28-26 tra qualche imperfezione intervallata da belle giocate.
Più facile il compito dei “Lupi” nel secondo gioco, con Walla (foto Bernardini), sempre impetuoso, che si rivela una banca-punti per i biancorossi.
Sul 24-19 ci sono tre errori che permettono al Mondovì di farsi sotto (24-22) ma lo schiacciatore Boscaini si “allinea” ed i locali chiudono per 25-22.
Senza storia il terzo ed ultimo set chiuso per 25-7 dalla Kemas Lamipel con i piemontesi in rottura prolungata, in balìa dei padroni di casa, assoluti dominatori di una frazione comandata in scioltezza.
Cezar Douglas, nel finale, dà spazio a Ferrini (già entrato in precedenza) ed al labronico Caproni che si fanno trovare pronti.
Infine, proprio allo scadere, entrano in campo il secondo libero Sposato e Riccioni, figlio di Riccardo, peraltro ex “lupo” degli anni Novanta.
Per quest'ultimo, si tratta del debutto in A2.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it