01 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

IL PRIMO GIORNO DELLA CUOIOPELLI: STORIA, TRADIZIONE ED ENTUSIASMO

06-08-2019 06:59 - News Generiche
Diciannove giocatori agli ordini di Cipolli. Il sindaco Deidda: "Battetevi anche per Mario Brotini".
La Cuoiopelli è tornata ieri pomeriggio al lavoro, radunandosi allo stadio Libero Masini. Alle 17 si sono presentati, agli ordini dell'allenatore Andrea Cipolli, diciannove calciatori.
Tre portieri: Puccini, Sollazzi e Casalini. Sette difensori: Rossi, Magnani, Anichini, Mancini, Nidiaci, Leschi e Carli. Sei centrocampisti: Caciagli, Morelli, Niccolai, Nardi, Pinucci e Nieri. Tre attaccanti: Pellegrini, Bianchi e Garunja.
Sei gli aggregati: Tocchini, Bonfanti, Marzi, Tognetti, Braglia e Cardellicchio.
Presenti l'allenatore dei portieri Migliorini, il massaggiatore Marconi ed il preparatore atletico Bachi il quale, dopo i convenevoli di prassi, ha subito testato i biancorossi.
Presenti al raduno della Cuoio, il presidente Soldani, il suo vice Puccioni, il d.s. Marcheschi ed i dirigenti: Pagni, Pertici, Donati, Chesi, Iacopetti, Giannoni, Sardelli e Pagni, come pure gli ex giocatori Deidda e Falaschi, i quali saranno quest'anno, fra i primi interlocutori del club, ricoprendo il ruolo di dirigenti responsabili della prima squadra.
Questa militerà nel girone A dell'Eccellenza toscana ed affronterà le seguenti avversarie: Massese (retrocessa dalla serie D), Camaiore, Castelfiorentino, Castelnuovo Garfagnana, Cenaia, Fucecchio, Montignoso (in procinto di diventare Athletic Viareggio, Pro Livorno Sorgenti, San Marco Avenza, San Miniato Basso, Tau Calcio Altopascio (dopo la fusione col Vorno), Valdinievole Montecatini, Pontremolese, Perignano (dopo la fusione con la Pecciolese) e Cascina.
La prima di campionato è fissata per domenica 8 settembre ed il calendario verrà reso noto nei prossimi giorni.
I conciari partono per dar vita ad un campionato di punta, come ha affermato all'intero gruppo il d.s Marcheschi, convinto sulla competitività dei santacrocesi.
Al raduno della Cuoio sono intervenuti, in rappresentanza dell'amministrazione comunale, il sindaco Giulia Deidda e l'assessore Simone Coltelli. “E' un piacere essere qui con voi al Libero Masini – ha detto il sindaco – perché la Cuoiopelli è storia, tradizione e passione. Mi auguro che questa ritorni per i colori biancorossi. Battetevi per Mario Brotini, figura storica che recentemente ci ha lasciato; impegnatevi anche per lui con orgoglio e passione”.

Fonte: Marco Lepri - La Nazione

Nella foto di Maurizio Donati da sinistra: il presidente Soldani, il sindaco Deidda e l'assessore Coltelli.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account