24 Febbraio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

KEMAS LAMIPEL, CON LO SPOLETO SERVE LA PARTITA PERFETTA

18-02-2017 18:25 - News Generiche
Domani alle 18 al PalaParenti arriva la capolista degli ex Monopoli e Bertoli. Nel gruppo santacrocese c´è voglia di riscatto dopo le due recenti sconfitte.
Al PalaParenti arriva la capolista. Super sfida domenicale per la Kemas Lamipel, che se la vedrà con la Monini Marconi Spoleto: un´autentica corazzata, che sin dalla vigilia è sempre stata considerata una delle favorite del torneo di A2, avendo allestito un organico di grande qualità. Al palleggio c´è l´esperto Monopoli, mentre i bomber Bertoli e Morelli fungono da attaccanti esterni.
I primi due sono ex di turno: il regista giocò a Santa Croce nel 2010-2011, mentre l´anno seguente fu lo schiacciatore a vestire la casacca dei Lupi. Atleti che entrarono immediatamente nel cuore dei tifosi biancorossi, come del resto il tecnico della formazione umbra: Riccardo Provvedi. Questi guidò i conciari nella stagione 2004-2005 e conquistò sia il campionato che la coppa nazionale. Un´impresa che, a Santa Croce, non è mai stata dimenticata. La gara andrà in scena alle 18 e sarà diretta da Alessandro Somansino di Teramo e da Antonio Licchelli di Reggio Emilia.
In casa Lupi, tuttavia, le due recenti sconfitte non hanno giovato: se con Mondovì la squadra aveva lottato alla pari con gli avversari, nel turno infrasettimanale, in quel di Bergamo, i biancorossi di Fulvio Bertini sono raramente riusciti a tenere testa alla formazione orobica. Dennis e Bonetti sono risultati i migliori realizzatori del match, rispettivamente con 15 e 10 punti messi a segno, ma alla lunga l´ottima serata dei padroni di casa non ha fatto sconti alla Kemas Lamipel. I due stop subiti nelle prime gare della seconda fase mantengono la truppa santacrocese in fondo alla classifica: per qualificarsi ai playoff, occorre piazzarsi tra le prime otto squadre, ma al momento i Lupi sono decimi, a -4 dall´ultima posizione disponibile.
Per Spoleto, invece, il discorso è ben diverso: la formazione di Provvedi è riuscita ad espugnare al tiebreak il parquet di Castellana Grotte, mentre nel match di metà settimana ha battuto Tuscania in tre set e, in virtù di questi risultati, è balzata al primo posto. Ma il tecnico umbro non si fida dei Lupi: «A Santa Croce ci aspetta una battaglia».

Fonte: Filippo Latini - Il Tirreno


Nella foto un duello fra Cavuto e Dennis in occasione della sfida di giovedì scorso a Bergamo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it