01 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA CUOIO NON SI STACCA DAL TERZ' ULTIMO POSTO

07-01-2020 06:30 - News Generiche
Il 2020 si apre con una sconfitta per la Cuoiopelli, costretta a cedere per 0-2 in casa al cospetto della capolista Pro Livorno Sorgenti.
Questa centra l'ottavo risultato utile consecutivo, come pure 8 sono le gare in cui i biancorossi non riescono a vincere fra le mura amiche.
La Cuoiopelli resta al terz'ultimo posto in piena zona play-out e ci vuole tanto ottimismo nel pensare come i conciari possano uscire da questa scomoda posizione.
L'impegno non fa di certo difetto a capitan Caciagli e compagni ma gli errori individuali vengono sempre pagati a caro prezzo; poi non c'è più il tempo per rimediare.
Nel primo tempo, giocato a lungo con una nebbia incombente, i labronici non si sono mai resi pericolosi.
La Cuoio ha provato a fare la partita ma, nonostante la grande tenacia, non è riuscita a creare occasioni da gol.
La Pro Livorno ha presentato ben cinque “quote” a dimostrazione che i ragazzi giovani e di prospettiva, in giro ci sono.
Molto più interessante la ripresa rispetto alla prima frazione di gioco.
La nebbia si è ormai dissolta quando il labronico Rossi crossa per Costanzo che di testa prende in controtempo Sollazzi. Magnani perde la marcatura sull'attaccante biancoverde e la Cuoio va sotto.
Forte del vantaggio la capolista preme sull'acceleratore per chiudere la pratica.
Carani di testa impegna Sollazzi in presa alta. Lo stesso Sollazzi, prima della mezz'ora, devia bene in corner una conclusione di Petri.
La Cuoio non demorde ed ha per due volte l'occasione per pareggiare le sorti dell'incontro.
Prima con Carli il quale beneficia di un favorevole rimpallo, per inserirsi sparando però alto, sull'uscita di Blundo.
Dopo di che è Bianconi a fare la barba al palo alla destra del portiere livornese.
Lo stesso Bianconi viene però espulso dopo aver rimediato il secondo (discutibile) cartellino giallo, lasciando la Cuoio in dieci.
In ripartenza la Pro Livorno va di nuovo a segno: Rossi serve centralmente per Casalini, che inaugura in nuovo anno con il gol che affossa definitivamente la compagine conciaria.
La Cuoiopelli non esce dal lungo periodo di impasse.
Non sarà facile, perchè domenica prossima i biancorossi giocheranno a San Miniato Basso contro una squadra zeppa di ex, attestata al terzo posto.
Sarà un'altra gara difficile e, la domanda che in tanti si pongono, è questa: “Ma quali saranno le così dette partite agevoli, da qui alla fine, per la Cuoio?”.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account