22 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LA LEGGENDA DI CRISTALDA E PIZZOMUNNO

25-08-2021 08:00 - News Generiche
Ogni angolo d'Italia nasconde una storia da scoprire, e Vieste, candida cittadina pugliese sul Gargano, ospita una leggenda capace di affascinare tutti: la leggenda di Cristalda e Pizzomunno.
Pizzomunno era un ragazzo bello, atletico e forte come il Sole, tanto che tutte le fanciulle avevano un debole per lui.
Ma il giovane era interessato solamente a una ragazza graziosa, dolce e delicata come la Luna. Si chiamava Cristalda.
I due innamorati si incontravano ogni notte in spiaggia o sulle isole del Gargano, per stare insieme.
Le sirene, però, erano invidiose della loro felicità e della loro bellezza, così una notte rapirono Cristalda e la portarono in fondo al mare in catene.
Pizzomunno tentò di salvarla, ma i suoi sforzi furono vani.
Cristalda non tornò mai più in superficie e divenne un tutt'uno con il mare.
Intanto, Pizzomunno per il dolore si pietrificò, trasformandosi in un'enorme roccia in riva al mare.
Benché i due innamorati fossero vicini, erano separati: Cristalda bagnava i piedi di lui e lui guardava dall'alto lei, senza potersi mai incontrare con le loro sembianze umane.
Tuttavia, Poseidone, il dio del mare, mosso dalla pietà, concesse che i due innamorati si potessero riunire una volta ogni cento anni, per passare una sola notte insieme.
Questa leggenda è ispirata a un enorme faraglione alto più di venti metri (foto), che si trova vicino a Vieste ed è diventato un'attrazione per i turisti.
La spiaggia dove si trova è soprannominata infatti “La spiaggia di Pizzomunno”.
La storia, però, non finisce qui. Infatti, il cantante Max Gazzè, qualche anno fa andò in vacanza a Vieste, venne a conoscenza della leggenda e se ne innamorò a tal punto da farci una canzone, che portò al Festival di Sanremo nel 2016.
Il Comune di Vieste, per ringraziarlo, ha dipinto una scalinata con alcuni versi e il ritornello di questa canzone.
Si dice che la coppia che sale insieme la scalinata rimarrà legata per sempre… Proprio come Cristalda e Pizzomunno.

Emma Rasori

Realizzazione siti web www.sitoper.it