04 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LA VITTORIA? L´HA CREATA IL COACH"

28-10-2013 12:48 - News Generiche
Del Campo (Gruppo Biokimica Lupi): i suoi cambi hanno disorientato l´ostico Arno.
Va in archivio il derby del cuoio. La partitissima, giocata sabato al PalaBagagli di Castelfranco, mancava da sedici anni sui parquet del comprensorio.
Ha vinto (2-3) il Gruppo Biokimica Lupi che, sotto di due set, ha reagito caparbiamente e si è imposto al tie-break sull´Imballplast Arno di Bocini e Volterrani, in un match seguito da oltre 500 spettatori.
Bella prova di carattere degli uomini di Pagliai che, quando tutto sembrava compromesso, sono riusciti prima a pareggiare e poi a festeggiare con merito.
Così Federigo Del Campo, schiacciatore del team biancorosso: «È stata una bella partita, siamo molto contenti di questa vittoria. Castelfranco è un avversario ostico, sopratutto sul proprio parquet. Abbiamo iniziato male, specialmente nel primo set dove abbiamo prodotto veramente poco. Nel secondo siamo andati meglio, ma non è bastato».
È servito un sestetto rivisitato per avere la meglio su Signorini e compagni: «Dal terzo set, grazie ai nuovi accorgimenti del mister, abbiamo ribaltato la situazione ed è stato bellissimo festeggiare questo successo. Una vittoria che vale molto e che voglio dedicare ai tifosi, che ci hanno sostenuto con molto calore».
Del Campo, 19 anni, è stato uno dei mattatori del match, grazie ai sedici punti messi a segno: «Sono contento della mia prestazione - ha commentato - è il mio primo anno da titolare in B1 e sto cercando di migliorarmi giorno dopo giorno, mettendomi a completa disposizione della squadra».
Dall´altra parte, è Davide Volterrani ad analizzare la gara con qualche rammarico. Queste le parole del direttore sportivo biancoverde: «Abbiamo giocato alla perfezione per due set e mezzo, poi abbiamo abbassato il nostro ritmo ed abbiamo permesso ai Lupi di rientrare in gara e vincere.
Bravi loro a crederci, sopratutto grazie all´ingresso di Andreotti che ha portato tanta qualità al gioco biancorosso, sia in attacco che in ricezione».
Una sconfitta che, secondo il diesse dell´Arno, è arrivata a causa di un calo mentale: «Ci è mancata la convinzione - ha detto - Eravamo avanti 16-12 nel terzo set e non abbiamo avuto la forza di chiudere la gara. La possibilità si è presentata anche al tie-break, ma loro sono stati più brillanti ed hanno meritato il successo». Della stessa opinione anche Francesco Pitto, centrale dell´Imballplast Arno: «Il rammarico più grande è quello di non aver chiuso la gara nel terzo set, dove i Lupi erano nervosi.
Purtroppo non riusciamo a mantenere costante il nostro livello di gioco per tutta la partita. Siamo due squadre con valori piuttosto simili e il risultato finale ne è la dimostrazione: per quanto ci riguarda, si tratta di una prestazione comunque positiva, di cui dovremo fare tesoro in vista delle prossime gare».

Fonte: Filippo Latini - Il Tirreno

Nella foto di Veronica Gentile: una ricezione di Del Campo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account