20 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

LABRONICI AL "LIBERO MASINI", SUPERATA LA PROVA GENERALE

02-11-2021 06:08 - News Generiche
Domenica scorsa lo stadio Libero Masini di Santa Croce ha fatto la prova generale, in vista di Cuoiopelli-Livorno di domenica 14 novembre. E' stata, come annunciato e previsto, piuttosto massiccia la presenza dei tifosi livornesi in occasione della partita col Fratres Perignano valida per la quinta d'andata del campionato di Eccellenza.
Dalla città dei Quattro Mori sono arrivati quasi in mille nella cittadina conciaria.
Il giornalista Luca Bongianni, sulle colonne de La Nazione ha così titolato: Un tifo da Serie A: in 800 arrivati da Livorno.
Secondo il quotidiano fiorentino si è trattato di “una festa dello sport”, con la gara terminata sul punteggio di 1-1, con i labronici ad un passo dalla sconfitta, per il calcio di rigore in favore dei rossoblù di Ticciati, concesso a pochi minuti dal termine.
Il bomber Sciapi, dopo esserselo procurato, ha però calciato malamente alto, mentre sulla gradinata in ferro, presidiata dai supporters amaranto si moltiplicavano fischi e urla di vario genere, per deconcentrare l'attaccante dei pisani.
Poco prima, al momento della concessione della massima punizione, la rete di recinzione è stata scossa vigorosamente dai più esagitati e, qualcuno di loro, arrampicandosi, ha raggiunto la sommità, dando l'impressione di voler scavalcare, ma tutto è finito lì. In campo sono volati alcuni oggetti, compresa una bottiglia di acqua in plastica, piena a metà, “atterrata” senza alcuna conseguenza sul perfetto manto erboso dello stadio santacrocese.
La rete di recinzione ha fatto anch'essa le…prove generali in vista della partita di domenica 14 novembre, quando il Livorno sarà di nuovo a Santa Croce per la partita con la Cuoiopelli.
Domenica scorsa, come annunciato anche su queste colonne, non si è giocato a Perignano per la mancanza del certificato antiincendio e così da Livorno sono arrivati oltre 800 appassionati, con tanto di sciarpe, bandiere e tamburi a riempire la gradinata Sud del Masini, mentre i sostenitori del Perignano hanno occupato la tribuna.
Sugli spalti, soprattutto in gradinata, si è assistito con vivo calore alla partita.
Le forze dell'ordine avevano messo in campo un preciso piano di sicurezza e, al netto di qualche battibecco in tribuna, tutto è filato liscio. Oltre alle forze dell'ordine provenienti dalla vicina Pontedera, sono giunti rinforzi anche da Genova.
I supporters labronici hanno consumato molti bicchieri di birra al baretto della Sud tenendo un comportamento molto rispettoso nei confronti del personale di servizio. All'uscita dalla gara dal bar si sono alzati applausi rivolti agli stessi tifosi amaranto, un po' delusi dal risultato, ma anche “risollevati” dall'errore finale di Sciapi.
Questo evento, ha fatto da apripista alla partita con la Cuoiopelli che si augura vivamente che anche il 14, tutto proceda per il meglio e che sugli spalti vinca il tifo colorato e appassionato, quello che fa bene al calcio.

I BIANCOROSSI DOMANI IN COPPA ITALIA

Dopo aver eliminato in un doppio confronto il Fucecchio, la Cuoiopelli torna domani in campo per la Coppa Italia.
I conciari giocheranno in gara secca a Castelfiorentino con l'intento di superare il turno.
Nella scorsa settimana la formazione allenata da Marselli, ha disputato un'amichevole col Cascina imponendosi per 4-3.

Marco Lepri

Nella foto: il saluto a fine gara degli amaranto ai loro tifosi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account