23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LE GEMELLE KESSLER COMPIONO 85 ANNI

30-08-2021 06:01 - News Generiche
Alice e Ellen Kessler sono nate a Nerchau, Sassonia, Germania e proprio in questi giorni hanno festeggiato il loro ottantacinquesimo anno di età.
Un bel traguardo ricco di soddisfazioni e di successi, la loro una carriera che si è sviluppata su più fronti, dagli spettacoli leggeri teatrali ai programmi tv e perfino al cinema.
Dopo gli studi di danza, fra il 1955 e il 1960 si esibirono al Lido di Parigi con il corpo di ballo delle Bluebell Girls.
Arrivarono in Italia nel 1961, ben sessanta anni fa, e debuttarono in Rai, partecipando al varietà televisivo “Giardino d'inverno” con la regia di Antonello Falqui e le coreografie di Don Lurio.
Il gradimento del pubblico convince la Rai a includerle nove mesi dopo nel cast di “Studio Uno”, in cui cantano la sigla di apertura Da-da-un-pa.
Nel 1964 partecipano alla Biblioteca di Studio Uno di Antonello Falqui insieme al Quartetto Cetra: nella puntata dedicata all'Odissea interpretano la parte delle sirene. Sono anche nel cast dell'edizione del 1965 di Studio Uno, cantando la sigla “La notte è piccola”, destinata a diventare una delle loro canzoni più celebri.
Prendono parte a numerose trasmissioni di prestigio dell'epoca, come “La prova del nove” e “Canzonissima” (1969).
Girano anche caroselli per una marca di calze da donna: le loro gambe provocanti e leggendarie (misurate dall'anca alla caviglia per una lunghezza di 105 centimetri) fanno scandalo e la RAI impone loro l'uso nei programmi televisivi di pesanti calze scure di nylon.
Negli anni Settanta diradano le loro apparizioni televisive, recitando in teatro in commedie musicali di Garinei e Giovannini e ancora in televisione come attrici in telefilm come “K2 + 1” diretta da Luciano Emmer, accanto a Johnny Dorelli.
Nel 1974 sono invitate al varietà del sabato sera “Milleluci”, condotto da Mina e da Raffaella Carrà.
Nello stesso anno, poco dopo, accettano di posare per l'edizione italiana del periodico Play Boy, che tocca in quell'occasione il picco massimo di copie vendute fino ad allora.
E poi altri programmi e serate fino ad arrivare nel 2014 a Sanremo.

P.B.

Realizzazione siti web www.sitoper.it