23 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

LORO C´HANNO EMMA...

10-10-2009 - News Generiche
Il nome della squadra fa subito effetto: Marcegaglia Ravenna.
Leggi Marcegaglia e pensi subito a Emma Marcegaglia la presidentessa della Confindustria, una donna forte, un pezzo grosso, figura preminente e livello nazionale e forse anche mondiale.
La signora Emma (nella foto) compirà 44 anni il prossimo 24 dicembre: tanti auguri presidentessa!
Noi di metallurgia ne sappiamo poco o niente, anche se il suo è il gruppo leader in Europa e fra i primi al mondo nella trasformazione dell´acciaio.
Per la società di Ravenna, che si riaffaccia al campionato di A2 dopo un periodo grigio, ricoloccarsi nel campionato cadetto con uno sponsor come la Marcegaglia è sicuramente un bel biglietto da visita.
Domenica pomeriggio (ore 18) per il fischio d´inizio di Marcegaglia Ravenna-Codyeco Lupi, la signora Emma sarà sugli spalti del palasport romagnolo? Non lo sappiamo anche perché per lei gli impegni sono talmente tanti e chissà se potrà dedicare un po´ del suo preziosissimo tempo alla squadra allenata da Antonio Babini.
Già Babini, guarda un po´ chi si rivede, il Bab un allenatore che ha fatto discutere tanto a Santa Croce anche se ormai di tempo ne è passato dalla stagione 2002-03 col Bab che allenò quella Codyeco dei canadesi Martin e Duerden che si riaffacciava a Santa Croce dopo 23 anni di esilio forzato.
Babini da giocatore non fu mai amato dai tifosi "Lupi" e da allenatore fece molto discutere.
In generale però non piacque e non legò con l´ambiente; una stagione e via per far posto a Flavio Gulinelli.
Ora il Bab è a Ravenna con una squadra nuova, diremmo forte, tuttora imbattuta, come sottolinea il ds biancorosso Alessandro Pagliai, una squadra che alla prima di campionato ha rullato per 3-0 Padova e che alla seconda ha poi riposato.
Chi l´ha visto giocare parla di un Ravenna unito, che sbaglia poco, molto più forte di quella Zinella Bologna che, domenica scorsa, ci ha inchiodati per 3-1 al PalaSavena.
Quali "Lupi" avremo a Ravenna?
Speriamo siano dei "Lupi" molto meglio predisposti rispetto alla settimana scorsa, una squadra in via di miglioramento, una squadra in crescita, pronta a lottare e a non abbattersi, una squadra totalmente diversa da quella vista all´opera coi felsinei di Hugo Conte.
La speranza è questa e le risposte arriveranno fra poche ore perché l´appuntamento incalza.
Vorremmo in campo tanti "Lupi" con la grinta di Prenen: questo ragazzo per ora è d´esempio a tutti per foga e mentalità.
Da Santa Croce non arriveranno in tanti, anzi...
Se a Bologna c´erano una cinquantina di sostenitori, di varie fasce d´età, è probabile che a Ravenna ce ne siano circa la metà.
Qualcuno della Curva sarà presente perchè la squadra, nei limiti del possibile, non va lasciata mai sola.
Per il momento questo è quello che passa il convento.
(Cronache Biancorosse)

Realizzazione siti web www.sitoper.it