01 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" D'AUTORITA' A MONDOVI'

28-10-2019 05:42 - News Generiche
MONDOVI': Pistolesi 2, Kadanokov 7, Biglino 6, Presta 2, Borgogno 15, Terpin 4, Pochini (libero), Loglisci 4, Garelli, Ristani, Milano n.e, Buzzi n.e. All: Fenoglio.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 1, Padura Diaz 19, Bargi 6, Larizza 4, Krauchuk 16, Colli 15, Catania (libero), Mazzon, Lavanga, Marra n.e, Prosperi n.e, Andreini (libero) n.e, Mannucci n.e. All: Douglas-Pagliai.
Successione set: 23-25; 20-25; 23-25.
Arbitri: Bassan e Prati.
Spettatori: 300.
Battute sbagliate Mondovì: 8; Aces: 1; Muri: 5.
Battute sbagliate “Lupi”: 15; Aces: 3; Muri: 10.

Brilla la stella dei “Lupi” in un PalaManera con l'illuminazione quasi al limite.
La Kemas Lamipel vince a Mondovì per 3-0 e va ad occupare il primo posto nel campionato di A2 dopo due soli turni.
Insieme a santacrocesi c'è l'Ortona, poi arrivano tutte le altre.
Sei i set vinti dai santacrocesi e zero quelli persi.
Cezar Douglas chiede tuttavia di lavorare ancora tanto perché i suoi ragazzi devono ancora affiatarsi del tutto ed il campionato cadetto è appena agli inizi.
Tuttavia il successo è perentorio e la “vendetta” sportiva è servita, per un avversario che, l'anno passato, aveva violato per 3-0 il PalaParenti, imponendosi anche fra le mura di casa.
Ieri i conciari, con Padura Diaz (19) e Krauchuk (16) sugli scudi, hanno chiuso la pratica senza mai permettere ai piemontesi di rendersi pericolosi.
I due bombardieri sono stati micidiali dall'inizio alla fine.
Un altro assoluto protagonista dell'affermazione dei biancorossi è stato il libero Catania, prodigioso nella prima frazione, sul punteggio di 23-23, difendendo una palla “impossibile”, con un intervento miracoloso, prima del punto numero 24 messo a segno da un suo compagno di squadra.
Il primo parziale ha visto i ragazzi del presidente Balsotti imporsi per 23-25. Dopo il 5-5 iniziale, Acquarone e compagni sono passati a condurre per 14-17 e 19-22.
I locali hanno agguantato la parità prima sul 22-22 e poi sul 23-23 ma l'ultimo acuto è stato dei biancorossi.
Sulle ali dell'entusiasmo e, sorretti dal costante tifo dei sostenitori al seguito, i “Lupi” hanno fatto ancora meglio nella seconda frazione chiusa per 20-25, dopo aver sempre gestito dai tre ai cinque punti di vantaggio.
Nel terzo ed ultimo gioco il tecnico di casa Fenoglio ha tolto il bulgaro Kadankov, spostando Borgogno nel ruolo di opposto, con Loglisci e Terpin di banda.
Tuttavia la Kemas Lamipel ha continuato a tenere la gara sotto controllo, senza mai dare ai monregalesi la possibilità di allungare.
I piemontesi sono sempre stati francobollati da Colli (15 punti) e compagni, pronti ad allungare (19-22) ed a chiudere il discorso sul 23-25, con una bordata di Padura Diaz, corso ad esultare sotto il settore occupato dai tifosi biancorossi.

Marco Lepri

Nella foto di Franccesco Rossi: i "Lupi" festeggiano a fine gara, in campo e sugli spalti.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account