29 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" IN CALABRIA, L'OSTACOLO E' LAGONEGRO

08-02-2020 06:30 - News Generiche
La Kemas Lamipel gioca oggi alle 18 a Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, affrontando i lucani della Rinascita Lagonegro.
Al PalaBrillia coriglianese, i “Lupi” hanno già giocato anni orsono, sempre in A2, contro i locali rossoneri, all'epoca degni oppositori dei conciari.
I santacrocesi sosterranno stamani l'allenamento di rifinitura e, nel tardo pomeriggio, affronteranno i lagonegresi.
I biancorossi sono reduci dal doppio successo, a spese di Reggio Emilia e Brescia, che ha consentito a Catania e compagni di riprendersi, incamerando sei punti sonanti.
Tuttavia una brutta tegola è caduta lunedì scorso sul club, costretto a rinunciare definitivamente al sudamericano Russomanno, dopo l'infortunio col Brescia nel corso del secondo set.
Russomanno, ingaggiato dopo la partenza per la Corea del brasiliano Krauchuk, è sceso in campo soltanto quattro volte con la Kemas Lamipel e, nel match con i lombardi, la sfortuna ha recitato il proprio ruolo, sottraendolo alla causa.
Al posto di Russomanno ci sarà Mazzon, col giovane Prosperi primo cambio per gli attaccanti.
Il club santacrocese non potrà sostituire il brasiliano in quanto il regolamento non lo consente.
In classifica la Kemas Lamipel (23) precede di tre punti la Rinascita che punterà ad agguantare i conciari.
Costoro, col morale di nuovo alto, faranno il possibile per scongiurare l'aggancio, puntando a loro volta a superare Tiurin e compagni.
Partita piuttosto complicata, contro un avversario temibile.
La Kemas Lamipel è settima e mira a partecipare ai play-off di fine stagione a cui prenderanno parte le prime otto classificate al termine della stagione regolare.
I santacrocesi dovranno però ben guardarsi dallo stesso Lagonegro e dai baresi della Materdomini che li tallonano.
Nei giorni scorsi il presidente Balsotti ha detto la sua sui canali social del club da egli stesso presieduto affermando: “Lottiamo per entrare nei play-off. Con 6 partite da giocare, di cui le ultime 4 contro squadre fortissime che ci precedono, ecco che le due consecutive gare in trasferta, Lagonegro e Cantù, sembrano sulla carta le più “giocabili”. In ogni caso, anche con le migliori, specialmente al PalaParenti, esaltandoci, possiamo trovare “il partitone”.
Comunque Lagonegro, a soli tre punti da noi, farà l'impossibile per agganciarci; anche Cantù, che ci fece sudare all'andata, non avendo più niente da perdere, proverà a metterci in difficoltà.
La corsa per entrare nel novero delle prime 8 classificate, al termine della stagione regolare, sembra attualmente una prerogativa, oltre che per noi, anche di Lagonegro e Materdomini. Sulla carta penso che ambe due abbiano un calendario leggermente più favorevole del nostro.
Ma entriamo nel campo delle supposizioni, delle congetture, mentre sappiamo che questo “giochino” riserva sempre tante sorprese. Lo scorso anno compimmo un'impresa; quindi “mai dire mai”.
Sono certo che gli atleti, lo staff tecnico ed i dirigenti, daranno il massimo per prolungare la stagione”.

Marco Lepri

Nella foto: il libero Damiano Catania sembra indicare ai "Lupi" la via dei play-off.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account