07 Febbraio 2023
news
percorso: Home > news > News Generiche

"LUPI" INFERMABILI SBANCANO LAGONEGRO

28-02-2022 06:04 - News Generiche
LAGONEGRO: Pistolesi 2, Argenta 15, Bonola 4, Maziarz 3, Milan 14, Di Silvestre 13, Hoffer (L), Armenante, Zivojinovic, Biasotto n.e, El Moudden (L) n.e, Beghelli. All: Barbiero.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone 1, Walla 17, Arasomwan 8, Festi 5, Fedrizzi 18, Colli 12, Pace (L), Ferrini n.e, Caproni n.e, Menchetti n.e, Giovannetti n.e, Sposato (L) n.e, Riccioni n.e. All: Douglas.
Arbitri: Palumbo e De Simeis.
Successione set: 23-25; 22-25; 19-25.
Batt. Sbagliate Lagonegro: 10, Aces: 3, Muri: 7.
Batt. Sbagliate “Lupi”: 10, Aces: 9, Muri: 5.

Ottava vittoria consecutiva dei "Lupi", vittoriosi per 3-0 in Basilicata sul campo del Lagonegro.
I biancorossi della Kemas Lamipel restano al primo posto, incalzati da Bergamo, che deve recuperare una partita.
Gli orobici hanno già usufruito del loro turno di riposo, mentre i conciari lo faranno più avanti.
Le due squadre, si stanno dimostrando come le più qualificate della serie cadetta.
Entrambe dovrebbero occupare i primi due posti al termine della stagione regolare, per poi partire da favorite nei play-off.
Intanto la squadra di Cezar Douglas (al suo ritorno in panchina dopo due turni, per il Covid), macina gioco e successi confermando il suo brillante periodo. E' una formazione completa quella santacrocese, che col tempo ha imparato a conoscersi sempre più, sapendo gestire con mestiere e freddezza i momenti più delicati di ogni gara.
Nel primo set, con i lucani avanti per 19-15, è stato Fedrizzi, con tre aces consecutivi, a riportare in gioco gli ospiti, poi pronti a chiudere per 23-25.
Sempre nel primo parziale i "Lupi" hanno faticato a muro ma, Walla e compagni si sono rivelati abili calcolatori, soprattutto con l'ace di Colli (22-24) ed il punto finale di Fedrizzi, frutto di un impeccabile mani e fuori.
Nella seconda frazione, Acquarone ha scatenato Fedrizzi nella parte finale (22-25) e Lagonegro ha ceduto dinanzi al vasto repertorio dell'attaccante, che ha sempre più scaldato il braccio, sulle imbeccate del proprio palleggiatore.
Nelle file di casa Milan e Di Silvestre hanno inscenato una serie di tentativi senza però togliere il controllo della gara alla Kemas Lamipel, distintasi per la regolarità con cui ha marciato per tutto l'arco della gara.
I lagonegresi di coach Barbiero, sesti in classifica, alla vigilia del match con i biancorossi, costituivano un banco di prova piuttosto probante che Pace e compagni hanno superato con abilità.
L'opposto Argenta è stato talvolta sostituito da Armenante al servizio, pur cercando di sostenere capitan Milan e Di Silvestre in avanti.
Pistolesi ha puntato tutto sugli esterni, perdendo di vista i centrali.
Dalla parte opposta Acquarone ha chiamato in causa al momento opportuno Arasomwan e Festi, gestendo bene soprattutto Walla e Fedrizzi. Colli è sembrato in crescita, limitando gli errori, badando al sodo.
I "Lupi" sono stati ancor più chirurgici nel terzo ed ultimo gioco, tenendo a bada le possibili ripartenze dei lucani, per poi staccarili definitivamente una volta conquistato il punto del 15-19.
I conciari hanno messo l'ipoteca sulla vittoria prima sul 17-21 e poi sul 18-22, chiudendo infine per 19-25.

Marco Lepri

Nella foto: un attacco di Colli, capitano biancorosso.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account