14 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

"MARIO CI CHIUSE A CHIAVE E COSI´ RIFONDAMMO IL CLUB"

09-09-2014 21:29 - News Generiche
Il ricordo del nostro giornalista Mario Lepri. La Cuoiopelli compie 60 anni, festa e amarcord.
Tutti i Santacrocesi hanno nel cuore e nella mente un
ricordo, un racconto o un momento legato alla Cuoiopelli, società calcistica di Santa Croce che quest´anno ha tagliato
il traguardo dei 60 anni di attività.
È per questo che nel 60esimo anniversario dalla fondazione, la dirigenza della società ha deciso di festeggiare in grande stile a Villa Pacchiani, ricordando in primis Mario Lepri - giornalista e pilastro fondante della società biancorossa.
«Ricordo come se fosse ieri quando fu rifondata la Cuoio - racconta
Adamo Puccini, direttore generale -. Eravamo in una stanza della sede e dopo ore di discussioni Mario si alzò, chiuse la porta a chiave e disse "non si esce di qui fino a che non rinasce la Cuoio".
Dopo 60 anni siamo ancora legati a questa società, nonostante siano cambiati i tempi, e tutti ricordiamo con affetto Mario, al quale devo dire che sono stato legato da un vero e proprio "amore sportivo"».
In occasione dei 60 anni dalla fondazione, la società ha deciso di intitolare la sala stampa dello stadio " Libero Masini" proprio a Mario Lepri.
Ieri mattina è stata svelata anche la targa celebrativa, sia dalla società che dal sindaco Giulia Deidda e dall´assessore Piero Conservi, insieme al figlio Marco Lepri.
«Conoscevo poco Mario per questioni di età, ma lo ricordo come una persona protagonista della vita santacrocese - commenta il sindaco Giulia Deidda - Sono molto felice di questo traguardo ai biancorossi, ho moltissimi ricordi legati allo stadio, alle partite, alle trasferte e alle persone che hanno fatto la "Cuoio"».
«La Cuoiopelli è una realtà importante per Santa Croce e Mario Lepri ne è stato un grande protagonista, non solo per la società ma anche per tutto il resto della comunità santacrocese - continua visibilmente commosso Piero Conservi - un uomo che ha fatto tanto e che ricordo davvero con affetto».
I festeggiamenti inizieranno sabato 13 settembre a Villa Pacchiani alle 11 con la presentazione della prima squadra del campionato di Eccellenza seguita dall´apertura della mostra fotografica "Cuoiopelli, 60 anni di immagini".
Martedì 16 alle 21 ci sarà il dibattito "Generazioni a confronto, passato presente e futuro del calcio", al quale saranno presenti
anche personaggi celebri per la Cuoiopelli e per il mondo del calcio, come Renzo Ulivieri, Cristiano Lucarelli, Massimiliano Allegri, Alessandro Pane, Bruno Pizzul e molti altri ancora.
Venerdì 19 sarà la volta del dibattito "Le società sportive:problemi responsabilità, opportunità" seguito da un´apericena e il giorno seguente alle 16,30 ci sarà la presentazione dell´Alamanacco Biancorosso, con la premiazione di tutti i protagonisti che hanno fatto grande la "Cuoio".

Fonte: Alessia Marmeggi - La Nazione

Nelle foto di Gonews: un momento della cerimonia nella sala stampa del Libero Masini e la targa in ricordo di Mario.

Realizzazione siti web www.sitoper.it