23 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

MEMORIAL PARENTI: QUI SI SCRIVE LA STORIA

24-08-2018 07:21 - News Generiche
Scatta il prestigioso trofeo. Vicende di campioni e di emozioni.
Il Memorial Parenti tornerà in ottobre con quattro squadre in lizza. E´ una manifestazione con 30 anni di storia, riproposta l´anno scorso, dai Lupi. In ottobre il PalaParenti si vestirà a festa con le squadre di Innsbruck, Siena, Spoleto e Santa Croce in lizza.
I santacrocesi si sono radunati martedì scorso.
Il Memorial Parenti, dedicato a Giancarlo Parenti (nella foto di repertorio di Lemar), fondatore della Fossa dei Lupi nel 1977 e deceduto in un incidente stradale nel 1986, vanta 13 edizioni, con svolgimenti a singhiozzo. Negli anni Novanta, il torneo vide la partecipazione di squadre giovanili; in altre occasioni, non sono mancate le squadre di grido.
Nel 1987, alla prima edizione, presero parte la Sestese (A2) e l´Arno (B) oltre agli stessi Lupi (A2). In finale i santacrocesi superarono per 3-2 i fiorentini dello schiacciatore Nencini.
L´anno successivo altro successo conciario con la stessa Sestese del bomber Fedi, superata stavolta per 3-0. A quell´edizione parteciparono anche il Tomei Livorno ed il Città di Castello di A2.
Nel 1989 terza affermazione dei Lupi (3-0 sul Livorno) con la partecipazione di Prato e Brescia di A2.
Negli anni Novanta (1991 – 1997 e 1998) il Parenti dette spazio ai giovani.
Negli anni Duemila, con l´inaugurazione dell´attesissimo palasport a Santa Croce, ecco il perentorio ritorno della manifestazione, con l´edizione del 2002 che vide i biancorossi prevalere per 3-1 sul Grottazzolina.
Nel 2004 andò in scena un´edizione strepitosa con l´arrivo dei francesi del Nizza (Ligue 1) e di due squadre di A1: Latina e Perugia. Vinsero gli umbri ed i santacrocesi di coach Provvedi chiusero al terzo posto, superando i transalpini per 3-0. Nel 2005 la Tunisia venne sconfitta dai biancorossi per 3-2 a pochi giorni dal via del campionato di A1 2005-06.
Nel 2006 arrivarono al PalaParenti nientemeno che i russi della Dinamo Kazan ed i Lupi di Enzo Valdo, furono eccezionali, prevalendo per 3-1 sui quotatissimi avversari al termine di una grande partita.
Nel 2008 i Lupi ed il Città di Castello, entrambi militanti in A2, si batterono bene ed il successo arrise ancora una volta ai padroni di casa.
Infine nel 2011 un´altra squadra di A2, il Perugia, venne superata per 3-1 dai conciari.
L´anno scorso, il Mondovì è stato battuto per 3-1 dai biancorossi ed ora si punta all´edizione 2018.

Fonte: Marco Lepri - La Nazione


Realizzazione siti web www.sitoper.it