03 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

MERCATO VIVACE, LAGONEGRO E CALCI DEVONO RECUPERARE

25-06-2019 06:42 - News Generiche
Già pronti alcuni sestetti base in A2.
Da Santa Croce a Bergamo, da Siena ad Ortona, sono già stati definiti i “sei più uno” in vista della nuova stagione.
Altre formazioni sono quasi pronte o stanno per chiudere il cerchio, mentre sono in ritardo Lagonegro e Calci.
La compagine lucana ha però fatto sapere che sulla panchina biancorossa siederà di nuovo e, per il sesto anno consecutivo, coach Falabella.
Il presidente Carlomagno ed il d.s. Tortorella credono ciecamente in lui e faranno il possibile per affidargli un organico di rispetto.
Il gran valzer delle panchine sta per chiudersi.
Undici allenatori su dodici sono già stati scelti.
Manca solo Calci dove viene data quasi per certa la presenza di Flavio Gulinelli.
Si attendono notizie dalla provincia di Pisa, relativamente agli atleti, con i primi colpi messi a segno dal d.s. Luca Berti.
Intanto ci sono novità provenienti un po' dappertutto.
Mondovì ha scelto il libero Pochini (nella foto), proveniente da Livorno. Questi prende il posto di Fusco che ha detto sì a Bergamo.
Alla Materdomini ritorna lo schiacciatore Rosso (da Spoleto), mentre Brescia conferma l'opposto Bisi e la banda Crosatti.
Reggio Emilia fa la stessa cosa col libero Morgese, mentre Cantù accoglie il giovane Motzo dal Club Italia così come il nigeriano, con passaporto italiano, Martins Arasomwan da Monza.
Il centrale Mario Ferraro, dopo una stagione a Santa Croce, si lega al Tuscania in A3, che prende dall'Arno di Castelfranco di Sotto, lo schiacciatore Rossatti.

Marco Lepri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account