08 Agosto 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

NUOVA VITA PER I GIARDINI SULL´ARNO NEL SEGNO DELL´ "UOMO DEL FIUME"

29-04-2016 20:54 - News Generiche
Giulia Deidda: «Li intitoleremo a Giuliano Gozzini, detto Il Nanino»
Per Giuliano Gozzini, detto Il Nanino, si è mossa l´intera giunta di Santa Croce. Una dimostrazione di affetto per l´«Uomo del fiume » morto il 17 maggio del 1996,
precisamente venti anni fa.
A Gozzini, in questa ricorrenza, la sindaca Giulia Deidda, la giunta e l´amministrazione comunale hanno deciso di intitolare i giardini sull´Arno, la parte di una delle aree più caratterizzanti di Santa Croce più vicina al corso del fiume che Giuliano Gozzini conosceva come le sue tasche. L´«Uomo del fiume» era un tipo particolare, diciamo che viveva
alla giornata anche se come lui nessuno sapeva realizzare le forbici per ritagliare le pelli nelle concerie.
«Da quando non c´è più mio zio – dice con una punta d´orgoglio la nipote Mirna, la donna che a Santa Croce si occupa dei cani del canile – le aziende non hanno più le forbici
come quelle di una volta».
Camminava per trada con un cane di taglia non grossa ma grossissima al quale ogni giorno portava da mangiare nel piazzale delle officine Gozzini. Aveva anche due merli
che gli si posavano sulle spalle.
«Bodde» era il suo intercalare, vocabolo usato ancora a Santa Croce.
Conosceva l´Arno meglio di chiunque altro e quando qualcuno vi affogava, per scelta o per disgrazia, il corpo veniva subito ritrovato grazie alle indicazioni di Gozzini.
«L´intitolazione dei giardini – dice la sindaca Deidda – è un omaggio a una persona unica e importante di Santa Croce. Un peronaggio che ha caratterizzato la Santa
Croce del passato con l´obiettivo che dare il nome di Gozzini a questa zona del paese contribuisca a trasmettere la memoria anche ai
santacrocesi più giovani e ai nuovi santacrocesi. Un´operazione importante per la nostra memoria».
Era anche un artista Il Nanino – chiamato così forse sin da bambino perché non era grande di statura, ma neppure nano – e Romano Masoni che ha lo studio di fronte al garage
dove Gozzini realizzava le forbici in largo Genovesi e che con Giuliano aveva instaurato un rapporto forte e diretto, fatto di immagini più che parole, ne ricorda i quadri e
le opere realizzati con particolari che ai più possono sfuggire.
I giardini sull´Arno verranno restaurati presto per iniziativa della conceria Superior.
Ieri mattina prima dell´annuncio dell´intitolazione a Gozzini (cerimonia il 17 maggio alle 18,10) la giunta ha effettuato un sopralluoggo con la Soprintendenza.
L´area verrà ammodernata e nello spazio di piazza Caduti ci sarà anche un piccolo chiosco- bar. Sopra, dove sono i giochi per i bimbi, nei giardini Gozzini, ci saranno campetti per calcetto, basket e pallavolo.

Fonte: gabriele nuti - La Nazione


Nella foto: un disegno di Mister Fajo dedicato a Giuliano Gozzini, "Ir Nanino".

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account