23 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

RIECCO LA CUOIO, 3-0 AL CECINA

03-02-2024 18:00 - News Generiche
CUOIOPELLI: Pulidori, Nardo, Passerotti (Razzauti 19’), Viola, Bagnoli, Lucaccini, Costanzo (Fantini 54’), Regoli (Guerrucci 72’), Pepa (Goh 76’), Benericetti, Sgherri (Bianchi 68’). A disposizione: Brogi, Colombini, Cavallini, Innocenti. All: Falivena.
SPORTING CECINA: Barbanera, Milano, Giannini (Ghilli 52’), Bardini (Foti 94’), Startari, Lorenzini, Pallecchi (Skerma 61’), Giannini (El Falahi 74’), Carlotti, Rovini, Fiorini. A disposizione: Sarzanini, Fiorentini, Cionini, Foti, Ghilli, Skerma, Incorvaia, El Falahi. All: Miano
Arbitri: Fanciullacci di Savona (Napolano e Particelli).
Marcatori: Viola 40’, Passerotti 82’, Fantini 98’ (rigore).
Espulsi: Bagnoli (Cuoio) e Lorenzini (Cecina).
Ammoniti: Fantini e Passerotti e Mazzantini (Cuoio). Carlotti Miano, Fiorini e Lorenzini (Cecina).

La Cuoiopelli cala il tris col Cecina bissando il successo della settimana precedente a Campi Bisenzio.
I biancorossi di Falivena sbloccano il risultato alla fine del primo tempo con Viola, rimpinguando il bottino nel finale, con Passerotti (foto Lemar) e Fantini su rigore.
Il risultato punisce oltremodo un Cecina combattivo ma scarsamente pericoloso. Due sole le occasioni per i rossoblù di Miano. Nel primo tempo su errore di Nardo ma, a Pallecchi, si è opposto bene Pulidori, deviando in angolo.
Questa la palla gol più nitida, costruita dai tirrenici. Nella ripresa al 90’, Carlotti ha scheggiato la traversa con la Cuoio avanti per 2-0.
Pulidori, ha così mantenuto la porta inviolata per il secondo turno consecutivo.
La compagine conciaria è andata in vantaggio col centrocampista Viola su passaggio di Pepa, correndo poi ad abbracciare in panchina il fisioterapista Franco Morelli, uomo molto apprezzato nello spogliatoio santacrocese.
Due minuti dopo, il centravanti Pepa, al suo debutto al Libero Masini, ha avuto l’occasione per un immediato raddoppio ma, anziché servire Costanzo, ha provato la conclusione vedendosi negare il gol. La punta albanese si è comunque mossa bene.
Nella ripresa la Cuoio ha raddoppiato all’82’ con un gran gol di Passerotti, che ha insaccato con un una perfetta conclusione dai sedici metri.
Tre minuti dopo, il centrale Bagnoli, è stato espulso per un fallo di reazione su un avversario, con un gesto che non fa parte del suo repertorio. Il difensore aveva disputato, fino a quel momento, una gara più che sufficiente.
Nonostante l’uomo in meno la Cuoiopelli ha tenuto bene il campo e, nel recupero, Benericetti e Fantini hanno organizzato la classica azione insistita, mettendo in difficoltà il giovane Barbanera.
Lorenzini, capitano rossoblù, è intervenuto di mano per salvare la porta: espulsione e calcio di rigore.
Lo stesso Fantini si è incaricato della trasformazione, spiazzando Barbanera.
Il 3-0 finale fa felice la Cuoio, per una notte ad una lunghezza dal Tuttocuoio, e già col pensiero al derby di Fucecchio, dove la difesa avrà gli uomini contatissimi.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it