09 Dicembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SANTA CROCE E L'ANNUNCIATA "INVASIONE" LABRONICA

29-10-2021 18:00 - News Generiche
Santa Croce si prepara all'invasione labronica.
O meglio, lo stadio Libero Masini sarà preso d'assalto dai tifosi del Livorno 1915 per il campionato di Eccellenza.
Tutto questo nel giro di quindici giorni: prima per Fratres Perignano-Livorno e poi per Cuoiopelli-Livorno.
Ma procediamo per gradi, iniziando dalla partita di domenica 31 alle ore 14,30.
Nei giorni scorsi, con una nota sul proprio sito ufficiale, il Fratres Perignano ha annunciato l'ufficialità del cambio di sede per la prestigiosa sfida tra i rossoblù e il Livorno, in programma per l'ultimo giorno di ottobre.
La gara di cartello, inizialmente prevista al "Matteoli" di Perignano, verrà invece disputata al Libero Masini di Santa Croce.
Dietro a questa variazione vi sono motivi burocratici (al "Matteoli" mancavano i certificati antincendio) che hanno costretto il Fratres a cercare una nuova sede, optando per lo stadio santacrocese, vista l'elevata capienza e il contemporaneo turno di riposo della formazione di casa, la Cuoiopelli.
Lo stesso sodalizio conciario darà il proprio supporto per questa gara di grande richiamo, facendo le prove generali in vista di domenica 14 novembre, quando la capolista labronica sarà ospite dei biancorossi di Marselli.
Come detto, domenica la Cuoio osserverà il turno di riposo per poi riprendere, domenica 7 novembre con la vicina trasferta di San Miniato Basso contro i giallorossi di Collacchioni.
Santa Croce si prepara così all'invasione dei tifosi amaranto: sono infatti 1.261 i tagliandi riservati ai livornesi, che potrebbero andare esauriti sull'onda dell'entusiasmo ritrovato per la squadra che guida il campionato a punteggio pieno dopo quattro giornate. Ai sostenitori del Perignano sono invece destinati 510 biglietti.
La gara contro il Livorno, considerato il prevedibile esodo dei supporters amaranto, è classificata come “partita a rischio”.
La società rossoblù si è rivolta alla Cuoiopelli per ottenere l'ospitalità, trovando l'adeguata collaborazione nel club presieduto da Claudio Pagni.
«Abbiamo raggiunto un accordo con la Cuoiopelli – fanno presente i dirigenti rossoblù - ci serviva un campo nelle vicinanze. Giocare al Matteoli sarebbe stato diverso, una giornata storica anche per il nostro paese. Dodici anni fa il Fratres Perignano era negli amatori, negli ultimi anni c'è stata una crescita esponenziale a livello di organizzazione, risultati, immagine: pochi mesi fa abbiamo vinto il campionato e sfiorato la serie D».
Lo spareggio tra Perignano e Cascina, come si ricorderà, venne disputato in giugno proprio al Libero Masini, il cui terreno da gioco è da ritenersi, al momento, strepitoso dopo i recenti lavori.
Sicuramente la cosa sarà adeguatamente apprezzata a Livorno. Le due tribune ospiteranno il numeroso pubblico presente.
Le condizioni atmosferiche prevedono pioggia e, la cosa, potrebbe eventualmente servire per calmare qualche “spirito bollente”.

Marco Lepri

Nella foto: tifosi amaranto in occasione di una recente trasferta.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account