26 Novembre 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

SANTA CROCE UNA STAGIONE DA INCORNICIARE: 1.500 SPETTATORI A SERATA

26-04-2016 19:43 - News Generiche
PalaParenti, oltre ai successi c´è di più. Conservi: «Buoni incassi, i Lupi andranno in A»
Manca uno spettacolo, ma si può parlare di «grande successo» per il Santa Croce Pop Fest, manifestazione organizzata da Ad Managementecon il supporto del Gruppo Biokimica e il patrocinio del Comune di Santa Croce.
Nek, Pucci, Masini, Brignano, Battista, Masha e Orso, Battiato e Alice, Gli Stadio: questi i grandi nomi singoli o gruppi che sono passati da autunno a oggi al PalaParenti (nella foto) di Santa Croce, palazzetto non più solo per lo sport.
«Mediamente il numero degli spettatori è stato di circa 1.500 a spettacolo – sono parole dell´assessore Piero Conservi – Il più alto afflusso di pubblico è stato registrato
per Battiato e Alice.
Il Comune economicamente non ha ritorni diretti se non quello di lanciare questa struttura per una destinazione non solo sportiva. Il ritorno economico è per il gestore,
cioè la società Lupi Pallavolo, e la speranza di tutti è che nell´immediato futuro si vedano dei grandi ritorni come la serie A di pallavolo a Santa Croce. Uno dei successi
di questa prima edizione è il fatto che a Santa Croce sono arrivati spettatori da tutta Italia. E´ stata una scommessa importante per il futuro della nostra struttura.
Tanti Comuni ora invidiano questa bella realtà che abbraccia sport e spettacoli. Occorre sostenerla perché ora tanti industriali si avvicinano alla società che gestisce il PalaParenti».
IL 28 maggio arriverà il mago Antonio Casanova, uno dei personaggi più noti dell´arte della magia e dell´illusionismo. Molte volte in televisione, Casanova si è fatto
un nome non solo a livello nazionale.
Insomma, un altro spettacolo di ottimo livello per il PalaParenti.
«Iniziato il 31 ottobre 2015 – si legge in una nota di Ad Management – il Santa Croce Pop Fest è il primo festival nel Valdarno dedicato al palco d´autore. Alla sua
prima edizione il bilancio è altamente positivo».
Unico piccolo problema emerso nel corso delle serate è la segnalazione dell´acustica poco chiara nella parte del PalaParenti dove si trova quella che i tifosi dei Lupi
chiamano la «Curva», cioè di fronte al palco.
«Il problema dell´acustica – viene fatto sapere dagli organizzatori – c´è in alcune zone della struttura, come avviene anche nelle arene. E´ chiaro che ascoltare più o meno bene dipende anche da dove lo spettatore è posizionato. E comunque i palasport o le arene non possono avere un´acustica delle strutture teatrali.
Nel complesso, comunque, il PalaParenti risponde bene anche da questo punto di vista».

Fonte: gabriele nuti - La Nazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account