17 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

SERIE B: DI TUTTO, DI PIU'

18-11-2023 06:45 - News Generiche
DONNE - La FGL-Zuma gioca oggi alle18 al PalaPaganelli di Firenze.
La Liberi e Forti del tecnico Guglielmo Pucci, quando “gira”, è una squadra efficace, che al momento si trova al settimo posto con 9 punti.
Le biancoblu di Bracci hanno osservato sabato scorso il loro turno di riposo. Tuttavia, la situazione in classifica non ha avuto scossoni: le castelfranchesi hanno mantenuto il primo posto, col Cesena battuto a Jesi.
“La Liberi e Forti – dice coach Bracci – dispone di un organico di una certa qualità, con professioniste di categoria. Sarà importante affrontare con la giusta attenzione questa gara. Veniamo da un turno di riposo, torniamo in campo dopo 15 giorni quindi dovremo tenere il ritmo gara, pur sapendo che, negli ultimi dieci giorni, sia alla palestra Geodetica (per l'assenza di riscaldamento), che al PalaBagagli, per problemi di infiltrazione dal tetto, direttamente sul campo di gara, non abbiamo completato molte sessioni di allenamento. Abbiamo quindi cercato di evitare infortuni.
Purtroppo, ci presentiamo a Firenze non nelle migliori condizioni. Sono però certo che le ragazze affronteranno la gara, con la determinazione di sempre e con la necessaria mentalità”.
UOMINI - Fine settimana pieno, tra sabato e domenica anche tra i maschi in B.
I primi a gettarsi nella mischia saranno i castelfranchesi dell'Arno (ore 17,30) che al PalaBagagli ospitano il Tomei Livorno, sesto in classifica con 9 punti.
Non male per una formazione che l'anno scorso si salvò solo all'ultima giornata. I labronici sono nettamente migliorati.
Le due squadre si sono già affrontate un paio di volte nel precampionato ed i biancoverdi sponsorizzati dalla Toscana Garden, hanno sempre prevalso.
Anche per il confronto di oggi il pronostico è a senso unico.
I ragazzi di Mattioli (foto Asma) viaggiano a pieno regime, come ha evidenziato il vittorioso derby per la vetta solitaria di sabato scorso a Pontedera, con Taliani e compagni vittoriosi per 3-1. Ora l'Arno è da solo lassù e non ha intenzione di cedere, nonostante i tentativi di una bellicosa concorrenza.
Alle 18 scenderanno in campo a Orte i “Lupi” santacrocesi, contro l'ultima della classe, bloccata con zero punti e da sola sul fondo della graduatoria.
I biancorossi sono decimi a quota 7 con due vittorie e quattro battute d'arresto. La media punti è bassa ed oggi giunge l'opportunità per migliorare le cose con una vittoria nel Lazio.
In dubbio la presenza dello schiacciatore Gatto, sia per il match di questo pomeriggio che per quello di domani, valido per il campionato di A2, della Kemas Lamipel contro i brianzoli di Cantù.
Domani pomeriggio (ore 18) chiuderà il cerchio degli impegni il Gruppo Lupi in quel di Camaiore.
Pontederesi decisi a riprendere la marcia vittoriosa dopo lo stop nel confronto diretto di sette giorni fa con l'Arno. Si giocherà a Camaiore contro gli uomini di Zangheri, quart'ultimi con 4 punti nel carniere; non una gran media per una squadra da cui tutti si attendevano di più.
Gruppo Lupi a quota 15, riacciuffato da Tuscania e Grosseto, lassù dove osano inserirsi i fiorentini di Sesto (14) per niente rinunciatari.
Dietro l'Arno sono ben quattro a rincorrere.
“Purtroppo – dicono a Pontedera – il risultato finale del derby ha dato ragione all'Arno. Almeno per ora. Il campionato è ancora lungo; faremo di tutto per non ripetere certi errori”.
I tifosi biancocelesti sono dell'avviso che -“l'ottimo primo set deve renderci consapevoli delle nostre capacità. Siamo lontani solo tre punti quando sono state disputate solo sette giornate”.
Per gli amanti della pallavolo, ricordiamo – per il campionato di A2 – la gara odierna del PalaParenti, tra Siena e Ravenna, con inizio alle 19.

Marco Lepri

Realizzazione siti web www.sitoper.it